Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia, di cui fa parte dal 1980. Autore e coautore di numerose pubblicazioni sui diritti umani, l'ultima delle quali è "Srebrenica. La giustizia negata" (con Luca Leone, Infinito Edizioni 2015). Blogger per il Corriere della Sera, il Fatto quotidiano, Articolo 21 e collaboratore di Pressenza.

27.07.2018

Sudan, libero l’insegnante di religione che rischiava la pena di morte

Sudan, libero l’insegnante di religione che rischiava la pena di morte

Matar Younis Ali Hussein, insegnante e difensore dei diritti umani tra i più coraggiosi del Sudan, è salvo. Rischiava la pena di morte per aver preso posizione in favore della popolazione del Darfur – dal 2003 vittima collettiva di un’offensiva militare per la quale il presidente sudanese Omar al-Bashir è… »

25.07.2018

Giulio Regeni, 30 mesi senza la verità

Giulio Regeni, 30 mesi senza la verità

Trenta mesi. Sono trascorsi 30 mesi dalla scomparsa al Cairo di Giulio Regeni. Una scomparsa che fu un vero e proprio sequestro di persona, seguito da una sparizione di nove giorni nei quali il ricercatore italiano venne selvaggiamente torturato a morte. Di ciò che successe a Giulio quando uscì dalla… »

18.07.2018

Mauritania, rilasciati due attivisti contro la schiavitù

Mauritania, rilasciati due attivisti contro la schiavitù

Dopo 743 giorni e numerosi appelli di Amnesty International, il 18 luglio Moussa Biram e Abdallahi Matallah Saleck, due attivisti del movimento antischiavista della Mauritania, sono stati rilasciati.  Moussa Biram e Abdallahi Matallah Saleck erano stati arrestati il 29 giugno 2016 a Nouakchott, la capitale mauritana, a seguito di una protesta… »

10.07.2018

Cina, Liu Xia ha finalmente lasciato il paese

Cina, Liu Xia ha finalmente lasciato il paese

Liu Xia, vedova del Premio Nobel per la Pace Liu Xiaobo, deceduto nel 2017, ha finalmente potuto lasciare la Cina. La sua persecuzione e la detenzione illegale  è così giunta alla fine, quasi un anno dopo la prematura morte del marito. In tutti i modi le autorità di Pechino hanno… »

28.06.2018

Corea del Sud, storica sentenza della Corte Costituzionale sugli obiettori al servizio militare

Corea del Sud, storica sentenza della Corte Costituzionale sugli obiettori al servizio militare

Il 28 giugno la Corte Costituzionale della Corea del Sud ha stabilito che gli obiettori di coscienza potranno svolgere qualche tipo di servizio civile al posto della leva obbligatoria di due anni. Non è ancora chiaro, né del resto era compito della Corte entrare nei dettagli, in cosa consisterà il… »

27.06.2018

Regeni, l’inganno delle immagini delle telecamere della metro del Cairo

Regeni, l’inganno delle immagini delle telecamere della metro del Cairo

Incomplete o manomesse? O incomplete perché manomesse? Di certo, quelle immagini che la procura del Cairo aveva messo a disposizione di quella di Roma con enorme ritardo (la prima promessa di consegnarle risaliva al 25 luglio 2016), non contengono nulla che possa chiarire cosa successe a Giulio Regeni dopo che… »

15.06.2018

Senza precedenti: la Corte Suprema bielorussa sospende due condanne a morte!

Senza precedenti: la Corte Suprema bielorussa sospende due condanne a morte!

Nell’unico paese europeo che ancora mantiene e applica la pena capitale, la Bielorussia, è successa una cosa senza precedenti: la Corte Suprema ha sospeso e deciso di riesaminare le condanne a morte di Ihar Hershankou e Siamion Berazhnoy, condannati il 21 luglio 2017 per omicidio plurimo. Dal 1994 la Corte… »

14.06.2018

Governo del cambiamento? Su Giulio Regeni le solite, vecchie meschine parole

Governo del cambiamento? Su Giulio Regeni le solite, vecchie meschine parole

Da martedì sera il Ministro di Ogni Cosa Matteo Salvini sta dedicando attenzione anche a Giulio Regeni. Colui che nella scorsa legislatura incalzava virilmente il governo a fare di più, negli ultimi giorni ha preso a modello l’ex Ministro degli Esteri Alfano, che individuava l’Egitto come “partner ineludibile”. Per Salvini,… »

06.06.2018

Il governo del Madagascar sospende le attività di un’impresa mineraria cinese

Il governo del Madagascar sospende le attività di un’impresa mineraria cinese

La denuncia pubblicata da Amnesty International il 28 marzo era stata netta: le attività dell’impresa mineraria cinese Haiyu rischiavano di far sprofondare nell’Oceano Indiano l’intero villaggio di Nagonha, sulla costa orientale del Madagascar, abitato da oltre 1.000 persone. Già nel 2015 un’inondazione aveva distrutto 48 abitazioni e lasciato senza tetto… »

03.06.2018

Giulio Regeni: sappiamo tutto, e ancora non sappiamo

Giulio Regeni: sappiamo tutto, e ancora non sappiamo

Oggi, 3 giugno, sono trascorsi 28 mesi dal ritrovamento, al Cairo, del corpo di Giulio Regeni. Di chi ne fece scempio, di chi quello scempio ordinò e successivamente cercò di allontanarsene ogni responsabilità, sappiamo tutto. La storia degli ultimi cinque anni dell’Egitto ce lo racconta in maniera trasparente. E però,… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.