Rete Italiana per il Disarmo

03.08.2016

Libia, Rete Disarmo: gli interventi militari non risolveranno situazione né batteranno terrorismo

Libia, Rete Disarmo: gli interventi militari non risolveranno situazione né batteranno terrorismo

La Rete Italiana per il Disarmo chiede che l’Italia non conceda l’uso di basi e di spazio aereo per le operazioni militari in Libia. Già nel 2011 il miraggio di una soluzione armata dei problemi della regione. Il terrorismo si può veramente battere solo potenziando i processi di partecipazione… »

02.08.2016

Da Hiroshima e Nagasaki all’Italia e al mondo: basta armi nucleari‏

Da Hiroshima e Nagasaki all’Italia e al mondo: basta armi nucleari‏

A 71 anni dall’utilizzo delle bombe atomiche sui cieli del Giappone, che hanno portato la capacità distruttiva dell’uomo a livelli inauditi, molte saranno le commemorazioni ufficiali, di istituzioni e società civile. E molte saranno anche, in tutto il mondo, le iniziative che – a partire dal ricordo di Hiroshima… »

04.07.2016

Le aziende europee di armamenti traggono profitti dalla crisi dei rifugiati

Le aziende europee di armamenti traggono profitti dalla crisi dei rifugiati

Uno studio di Stop Wapenhandel pubblicato da TNI indaga i comportamenti anche di Finmeccanica-Leonardo Le principali aziende europee di armamenti coinvolte nella vendita di sistemi militari al Medio Oriente sono le stesse aziende che stanno traendo profitti dalla crescente militarizzazione delle frontiere dell’Unione europea: lo rivela il… »

24.06.2016

Basta armi italiane a regimi repressivi e in conflitti: il Parlamento assuma proprie responsabilità

Basta armi italiane a regimi repressivi e in conflitti: il Parlamento assuma proprie responsabilità

Bombe e accordi militari italiani continuano a favorire regimi autoritari e conflitti, mentre la trasparenza è sempre più compromessa. Una situazione inaccettabile: Rete Disarmo fa appello al Parlamento affinché ritorni ad occuparsi dell’export militare italiano per una rigorosa applicazione della legge 185/90. Ancora bombe per i conflitti, ancora… »

04.05.2016

L’Europa non è trasparente sulle armi che vende nel mondo

L’Europa non è trasparente sulle armi che vende nel mondo

La Relazione annuale dell’UE sul controllo delle esportazioni di armi e sistemi militari: in ritardo, incompleta e incoerente. Il Consiglio dell’Unione Europea non sta prendendo sul serio il controllo democratico sull’esportazione di armamenti La Rete italiana per il disarmo (RID) insieme all’European Network Against Arms Trade (ENAAT) esprimono una forte critica nei confronti del… »

05.04.2016

Spese militari in crescita: cambiare direzione

Spese militari in crescita: cambiare direzione

Spese militari mondiali in crescita. Rete Disarmo: occorre cambiare direzione Pubblicati i dati SIPRI relativi al 2015: il totale dei fondi destinati ad armi ed eserciti cresciuto dell’1% in termini reali. Dopo tre anni di stasi riprende la crescita iniziata nel 2001. Una nuova ripresa della spesa militare a livello… »

09.03.2016

No all’intervento militare in Libia e all’invio di armi in Medio Oriente

No all’intervento militare in Libia e all’invio di armi in Medio Oriente

Le organizzazioni della Rete Italiana per il Disarmo esprimono preoccupazione per le ipotesi di intervento militare in Libia e chiedono di sospendere immediatamente l’invio di armi e sistemi militari nella regione mediorientale. Una situazione così drammaticamente caotica e problematica non potrà mai essere risolta facendo ricorso allo strumento militare e continuando a rifornire di armi i… »

28.02.2016

Il Parlamento Europeo vota per embargo armi ad Arabia Saudita

Il Parlamento Europeo vota per embargo armi ad Arabia Saudita

Con una decisione storica ed importantissima sul piano umanitario a riguardo di una delle peggiori crisi derivanti da conflitto dei giorni nostri, il 25 febbraio 2016 il Parlamento Europeo ha adottato una Risoluzione sullo Yemen che richiama la necessità di porre fine alla guerra in corso con modalità di pieno rispetto della… »

11.02.2016

Società civile e Parlamento: date una casa alla difesa non armata e nonviolenta

Società civile e Parlamento: date una casa alla difesa non armata e nonviolenta

La proposta di legge di “Un’altra difesa possibile” assegnata alla discussione delle Commissioni della Camera dei Deputati grazie anche alla presentazione di una Proposta di Legge di Iniziativa parlamentare   La proposta di Legge per l’istituzione ed il finanziamento del Dipartimento della Difesa civile non armata e nonviolenta,… »

05.02.2016

Rete Disarmo ed ENAAT: i ministri degli Esteri UE sospendano le forniture di armi all’Arabia Saudita

Rete Disarmo ed ENAAT: i ministri degli Esteri UE sospendano le forniture di armi all’Arabia Saudita

Un’azione seria ed efficace è urgente a causa della drammatica situazione del conflitto in Yemen. Le 11 organizzazioni per la pace ed il disarmo che compongono la rete European Network Against Arms Trade (ENAAT) chiedono ai Ministri degli Esteri UE ed alla Vicepresidente della Commissione Federica Mogherini di sospendere fin… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 11.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.