Raffaele Masto

Raffaele Masto

Faccio il giornalista e lavoro nella redazione esteri di Radio Popolare. Nei miei oltre venti anni di carriera ho fatto essenzialmente l’inviato. In Medio Oriente, in America Latina ma soprattutto in Africa, continente nel quale viaggio in continuazione e sul quale ho scritto diversi libri dei quali riferisco in altri spazi di questo blog. Insomma, l’Africa e gli africani, in questi venti anni, mi hanno dato da vivere: mi sono pagato un mutuo, le vacanze e tutto ciò che serve per una vita di tutto rispetto in un paese come l’Italia. Domanda che mi faccio spesso: come avrei vissuto se non ci fosse stata l’Africa e gli africani? O meglio: le disgrazie dell’Africa e degli africani, perché poi sono queste che fanno notizia. Mi consolo dicendo che non sono il solo a sfruttare le sfighe altrui. Che dire degli avvocati? E dei medici? Ecco perché ho accettato di tenere questo Blog della rivista “Africa” dei Padri Bianchi. Perché “Africa” non segue cliché e luoghi comuni ma presenta gli africani come soggetti che hanno da dire qualcosa e che a volte propongono una visione del mondo – dell’economia, della politica, della sociologia – che può essere utile anche a chi ha l’impressione di essere l’unico soggetto del progresso….anche a chi vive e fa parte della società dei vincenti ma nutre forti dubbi sul fatto di essere realmente un… vincente. (dal blog www.buongiornoafrica.it

31.03.2019

Burundi: arrestate e rilasciate tre liceali che hanno imbrattato l’immagine del presidente

Burundi: arrestate e rilasciate tre liceali che hanno imbrattato l’immagine del presidente

Sono finite in carcere e infine liberate le tre liceali tra i quindici e i diciassette anni che avevano imbrattato una foto del presidente del Burundi, Pierre Nkurunziza, pubblicata sui loro libri di scuola, come nei migliori paesi in cui vige il culto della personalità. Le foto imbrattate sono quelle… »

26.02.2019

RdC, Nigeria e Senegal: prove di democrazia

RdC, Nigeria e Senegal: prove di democrazia

Nell’arco di pochi giorni in Africa si è votato in tre significativi paesi: nella Repubblica Democratica del Congo, in Nigeria e in Senegal. Le ultime due elezioni sono appena avvenute tanto che non si conoscono nemmeno i rirultati definitivi. In Congo invece c’è stata la tanto attesa svolta: ha vinto… »

19.02.2019

Costretti a migrare invece di andare a scuola

Costretti a migrare invece di andare a scuola

Quasi un migrante su quattro in Africa è un bambino, più del doppio della media globale. E il 59% dei 6,8 milioni di rifugiati nei paesi africani sono bambini. Per valutare la gravità di questo dato bisogna tenere presente che la maggior parte dei migranti africani si sposta all’interno dell’Africa. »

05.02.2019

Burkina Faso: sempre più sotto attacco del terrorismo

Burkina Faso: sempre più sotto attacco del terrorismo

Quattordici persone sono morte in un attacco jihadista avvenuto a Kain, in Burkina Faso vicino al confine con il Mali. Non molti anni fa il Burkina Faso era uno dei paesi più sicuri e anche più piacevoli da visitare per l’accoglienza della popolazione e per l’Islam professato dai burkinabè che… »

28.01.2019

Di Maio e Di Battista: terzomondisti dilettanti

Di Maio e Di Battista: terzomondisti dilettanti

Le accuse di Di Maio e Di Battista alla Francia colpevole di favorire l’immigrazione africana in Europa con lo sfruttamento delle sue ex colonie, più che la denuncia di un paese sfruttatore e tiranno sembrano una sorta di ripicca. L’Italia del governo giallo-verde, fin dai suoi albori non ha avuto… »

22.11.2018

Opposizione divisa in Repubblica Democratica del Congo in vista delle elezioni del 23 dicembre

Opposizione divisa in Repubblica Democratica del Congo in vista delle elezioni del 23 dicembre

I giochi sono lungi dall’essere fatti nella Repubblica Democratica del Congo, che si sta preparando per le elezioni previste per il 23 dicembre. A pochi giorni dall’inizio della campagna elettorale, l’opposizione sta trattando per andare unita alle elezioni, cioè con un unico candidato in modo da non disperdere i voti. »

16.11.2018

In Tanzania è guerra ai gay. E la Danimarca cancella gli aiuti

In Tanzania è guerra ai gay. E la Danimarca cancella gli aiuti

In Tanzania è guerra ai gay. Il presidente John Magufuli (nella foto), che aveva già fatto chiudere le cliniche per la cura all’AIDS perché sospettate di promuovere l’omosessualità, ha inasprito la sua politica repressiva e autoritaria. Adesso ha dato inizio a una vera caccia alle streghe attraverso un giovane governatore,… »

01.11.2018

Chi è Sahle-Work Zewde, la neo presidente dell’Etiopia

Chi è Sahle-Work Zewde, la neo presidente dell’Etiopia

Sahle-Work Zewde, 68 anni, è la prima donna a ricoprire la carica di presidente dell’Etiopia ed è l’unica capo di stato donna attualmente in carica in tutta l’Africa. Il Parlamento di Addis Abeba l’ha eletta il 25 ottobre, una settimana dopo che il primo ministro Abiy Ahmed ha formato un… »

25.10.2018

In Nigeria ricompare dopo un anno il leader indipendentista del Biafra

In Nigeria ricompare dopo un anno il leader indipendentista del Biafra

Dopo oltre un anno di silenzio, il leader del Movimento Indipendente per Popoli Indigeni del Biafra, Nnamdi Kanu, ha fatto il suo grande ritorno sull’emittente clandestina nigeriana “Radio Biafra”. “Chiunque mi ha creduto morto, o prigioniero, o incapace di intervenire di nuovo si deve ricredere. Sono vivo e vegeto” – ha… »

18.10.2018

Dramma umanitario per gli espulsi congolesi dall’Angola

Dramma umanitario per gli espulsi congolesi dall’Angola

Si profila l’ennesimo dramma umanitario a cavallo tra Angola e Repubblica Democratica del Congo. Secondo le Nazioni Unite, nella sola provincia del Kasai sono rientrati negli ultimi giorni circa 200.000 congolesi e ulteriori arrivi sono stati annunciati per le prossime ore. Si tratta di movimenti massicci che avvengono in una… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.