Peppe Sini

Responsabile del Centro di Ricerca per la Pace di Viterbo.

Nell’anniversario della strage di Capaci

Nell’anniversario della strage di Capaci, in cui il 23 maggio 1992 dalla mafia vennero uccisi Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo ed Antonio Montinaro, ogni persona che ha un cuore pensante ricorda quei martiri e sente, e sa,…

Nella giornata della Terra

Nella Giornata della Terra indetta dalle Nazioni Unite per ricordarci la nostra responsabilità nei confronti del mondo vivente che ci ospita e di cui siamo parte, una parola ci sembra raccolga e riverberi il senso e il fine dell’agire adeguato:…

Un giorno di digiuno contro la persecuzione dei migranti

Questo scandalo intollerabile: gli innocenti assurdamente reclusi per mesi e mesi in campi di concentramento. L’esistenza stessa nel nostro paese, oggi, dei campi di concentramento. Questo scandalo intollerabile: gli innocenti deportati, abbandonati o riconsegnati con la violenza negli artigli degli…

Sostegno all’iniziativa “One billion rising for justice”

  Il 14 febbraio 2014 si svolgera’ in molte citta’ del mondo la seconda manifestazione “One billion rising for justice” contro la violenza sulle donne, evento mondiale che gia’ si svolse lo scorso anno con enorme, corale e persuasa partecipazione.…

Nel Giorno della Memoria a Viterbo si ricorda Vittorio Emanuele Giuntella

La mattina di lunedi’ 27 gennaio 2014 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” si e’ svolto un incontro di testimonianza e di riflessione nella ricorrenza del Giorno della Memoria della Shoah, il…

Una lettera aperta al Presidente del Consiglio dei Ministri

Egregio signore, i campi di concentramento costituiscono o no un crimine contro l’umanita’? Eppure in Italia vi sono campi di concentramento. Le deportazioni di perseguitati, riconsegnati nelle mani dei persecutori cui erano sfuggiti, costituiscono o no un crimine contro l’umanita’?…

Per le vittime di Nassiriya

La strage di Nassiriya di cui ricorre il decimo anniversario rivela la verità atroce della guerra: che consiste nella distruzione di vite umane. In Iraq continuano quotidiane le stragi. La partecipazione italiana alle due scellerate guerre del Golfo è stata un…

Quattro scorciatoie

1. In meno di cinquanta parole 2. Tartufo 3. L’argomento del prefisso 4. Il primo dovere di ogni persona decente 1. IN MENO DI CINQUANTA PAROLE Per far cessare immediatamente le stragi nel Mediterraneo e’ necessario che il parlamento italiano…

A Viterbo la giornata internazionale della nonviolenza

E’ iniziata con un incontro di riflessione la Giornata internazionale della nonviolenza a Viterbo. La mattina di mercoledi’ 2 ottobre 2013 per iniziativa del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” si e’ svolta una conferenza su…

Ragionamento per il 2 Ottobre, Giornata Internazionale della Nonviolenza

Quando l’Onu, pochi anni fa, ha istituito la Giornata internazionale della nonviolenza la cui celebrazione cade il 2 ottobre, anniversario della nascita di Gandhi, ha confermato una necessita’ di cui e’ consapevole ogni persona onesta: la necessita’ che la nonviolenza…

1 11 12 13 14 15