Patrizia Cecconi

Patrizia Cecconi

Patrizia Cecconi nasce a Roma dove consegue la laurea in Sociologia presso l’Università La Sapienza. Qui tiene per alcuni anni seminari sulla comunicazione. Successivamente vince la cattedra di Economia Aziendale, disciplina che insegnerà per circa venticinque anni. Interessata all’ambiente e alla natura, verso il 2000 rivolge la sua attenzione allo studio della botanica e della fitoterapia ponendo sempre al centro dei suoi lavori l’interazione culturale tra l’ambiente e gli umani che lo abitano. Ha curato e pubblicato articoli e libri su argomenti diversi. Il suo interesse particolare è rivolto alla Palestina. Dal 2009 fino al dicembre 2014 ha presieduto la onlus “Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese” di cui ora è presidente onoraria. E' co-fondatrice della onlus Cultura è Libertà e dell’adv Oltre il Mare che attualmente presiede.

09.04.2017

Il teatro greco di Siracusa interroga la storia attraverso l’arte

Il teatro greco di Siracusa interroga la storia attraverso l’arte

Un anno particolare, questo, per una delle città italiane più antiche e dal passato più affascinante, sia per i miti che ne narrano le origini sia per la ricchezza di storia che è passata sulle sue pietre. Parliamo di Siracusa, la città di Archimede, la città fondata dai greci provenienti… »

02.01.2017

E’ morto Monsignor Capucci, uomo di lotta e di fede

E’ morto Monsignor Capucci, uomo di lotta e di fede

E’ morto monsignor Capucci, uomo di lotta e di fede. Monsignor Capucci ha lasciato questa terra mentre il 2017 nasceva. L’ha lasciata dopo 94 anni di vita di cui almeno 70 passati con un’idea precisa: ottenere giustizia per il popolo palestinese. Capucci era un… »

23.12.2016

Lipsia silenzia Talib Kweli

Lipsia silenzia Talib Kweli

Talib Kweli, uno dei più apprezzati artisti afro-americani, un vero mito del rap, forse quello  che esprime l’hip hop nella forma più colta e impegnata, in questi giorni ha pagato il prezzo del suo sostegno alle battaglie contro la violazione dei diritti umani in Palestina. Talib nasce, in senso anagrafico,… »

04.12.2016

Nota su un’équipe cardiochirurgica speciale

Nota su un’équipe cardiochirurgica speciale

Qualcosa di profondamente umano, nel senso più alto del termine, permette ancora di concepire la politica nel suo significato più nobile, quello che invece, sempre più, viene a dissolversi in “politicantesimo” di infimo ordine. Ma c’è anche qualcosa di profondamente e nobilmente politico in un certo agire umano mosso da… »

08.10.2016

Perché Israele corrode la democrazia occidentale

Perché Israele corrode la democrazia occidentale

Una lucida spiegazione che descrive come la continua violazione del Diritto Internazionale da parte di Israele, sta contribuendo a demolire trasversalmente la cultura democratica, unico baluardo rimasto contro la barbarie. »

21.09.2016

La Palestina dei vini e della meraviglia

La Palestina dei vini e della meraviglia

In Occidente desta ancora stupore parlare di vini palestinesi e le persone più arroganti – e generalmente anche più ignoranti – rispondono “dei vini? e quelli mica bevono, sono musulmani, dei coltelli vorrai dire!” Passando al volo sul tema coltelli, c’è da dire che basterebbe riflettere pochi secondi sulle condizioni… »

05.09.2016

Talenti in fiore in uno spazio sottratto all’abbandono, il Monk club

Talenti in fiore in uno spazio sottratto all’abbandono, il Monk club

C’è uno splendido luogo a Roma, recuperato all’abbandono e trasformato in una fucina di cultura e di creatività, che offre i suoi spazi in contemporanea a diverse associazioni, ognuna con le proprie peculiarità, ma tutte legate ad un solo filo: quello della solidarietà. Senza urtarsi e senza neanche collegarsi tra… »

31.08.2016

Giochi di scienza. Da Roma alla Striscia di Gaza

Giochi di scienza. Da Roma alla Striscia di Gaza

Preparare un tè scaldando l’acqua con quattro candele – perché all’ospite il tè va offerto comunque – può significare trovarsi a Gaza, di sera, in un campo profughi, dove il gas della bombola è finito e al momento non c’è ricambio, perché anche le bombole sono contingentate a causa dell’assedio. »

22.08.2016

La terra di Palestina: Il Caprifoglio

La terra di Palestina: Il Caprifoglio

  ….aspettala. Vicino alla fontana della sera E ai fiori di caprifoglio Aspettala…..   Così, con i fiori di caprifoglio, la coppa incastonata di blu e la fontana della sera, Il poeta Mahmoud Darwish invita ad aspettare la donna amata. Sceglie sempre un fiore, un albero, un elemento della terra… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.