Medecins sans Frontieres

Médecins Sans Frontières (MSF) is an international, independent, medical humanitarian organisation that delivers emergency aid to people affected by armed conflict, epidemics, natural disasters and exclusion from healthcare. MSF offers assistance to people based on need, irrespective of race, religion, gender or political affiliation. Our actions are guided by medical ethics and the principles of neutrality and impartiality. www.msf.org

21.07.2019

MSF: Torniamo in mare, mentre la situazione in Libia peggiora e l’Europa resta indifferente

MSF: Torniamo in mare, mentre la situazione in Libia peggiora e l’Europa resta indifferente

MSF annuncia la ripresa delle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale e condanna l’inazione criminale dei governi europei. »

08.07.2019

Rabbia e disperazione ad Haiti: MSF cura i feriti nei violenti scontri

Rabbia e disperazione ad Haiti: MSF cura i feriti nei violenti scontri

Rabbia e disperazione ad Haiti: MSF cura i feriti nei violenti scontri. L’aggravarsi della crisi mette a rischio la salute delle persone 8 luglio 2019 – Ad Haiti, lontano dalle telecamere, una forte ondata di violenza dovuta a fattori politici e socioeconomici sta causando una… »

03.07.2019

Attacco centro detenzione Tripoli: tragedia orribile che poteva essere evitata

Attacco centro detenzione Tripoli: tragedia orribile che poteva essere evitata

Il commento di Prince Alfani, coordinatore medico di MSF in Libia:  “Il bombardamento del centro di detenzione di Tajoura la scorsa notte, che ha ucciso decine di migranti e rifugiati, è una tragedia orribile che poteva essere facilmente evitata.  Al momento dell’attacco, oltre 600 uomini, donne e bambini vulnerabili erano intrappolati… »

05.06.2019

Pakistan: migliaia di donne e bambini a rischio per patologie prevenibili

Pakistan: migliaia di donne e bambini a rischio per patologie prevenibili

In Pakistan, migliaia di donne e bambini muoiono ogni anno a causa di patologie facilmente prevenibili. Nella provincia sud-occidentale del Belucistan, che conta alcune delle peggiori statistiche sanitarie al mondo, la situazione è particolarmente grave. Medici Senza Frontiere (MSF) è tra le principali organizzazioni internazionali a garantire cure mediche nella provincia, fornendo cure ostetriche e ginecologiche alle donne in… »

03.06.2019

Emergenza umanitaria in Libia Incontro con i capimissione di MSF nel paese

Emergenza umanitaria in Libia  Incontro con i capimissione di MSF nel paese

Con una guerra in corso da oltre due mesi, che ha già coinvolto migliaia di civili, e un sistema di detenzione dei migranti basato su abusi, estorsioni e violenze, la Libia non può essere considerata un porto sicuro. Medici Senza Frontiere (MSF) organizza un incontro per la stampa con due… »

29.05.2019

Iran: Continua l’assistenza medica dopo le alluvioni

Iran: Continua l’assistenza medica dopo le alluvioni

A quasi due mesi dalle violente inondazioni che hanno colpito le aree lungo il fiume Kashkan, nella provincia di Lorestan nell’Iran occidentale, la vita sta tornando alla normalità nella città di Pol-e Dokhtar. Anche i quartieri più danneggiati sulla riva orientale del fiume sono stati ripuliti dalla maggior parte del… »

06.05.2019

Mozambico: Colera e nuove distruzioni dopo il ciclone Kenneth

Mozambico: Colera e nuove distruzioni dopo il ciclone Kenneth

Da un lato la città di Beira, devastata dal ciclone Idai, dove la vita sta tornando alla normalità ma si contano 72.793 persone sfollate, dall’altro la costa di Capo Delgado a nord del Mozambico, colpita recentemente dal ciclone Kenneth ma ancora sotto le piogge che rendono alcune aree difficili da… »

29.04.2019

Colera in Yemen: in 3 mesi da 140 a 2.000 casi sospetti a settimana nelle strutture MSF

Colera in Yemen: in 3 mesi da 140 a 2.000 casi sospetti a settimana nelle strutture MSF

29 aprile 2019 – In Yemen i casi di colera sono in costante aumento. Nel primo trimestre 2019 Medici Senza Frontiere (MSF) ha ammesso 7.938 casi sospetti di colera presso le proprie strutture nei governatorati di Amran, Hajjah, Taiz e Ibb. In questo arco di tempo, il numero di pazienti… »

19.04.2019

Tripoli: Migliaia di famiglie libiche in fuga, 3.000 migranti bloccati in zone a rischio. Scarseggiano cibo e medicinali 

Tripoli: Migliaia di famiglie libiche in fuga, 3.000 migranti bloccati in zone a rischio. Scarseggiano cibo e medicinali 

Medici Senza Frontiere (MSF) resta estremamente preoccupata per la situazione dei civili a Tripoli. L’intensificarsi dei combattimenti ha costretto migliaia di famiglie libiche a fuggire dalle proprie case per cercare riparo dai parenti o in rifugi temporanei in scuole e altri edifici. Le strutture sanitarie hanno capacità limitata e scorte di forniture mediche per meno di due settimane. Molte… »

10.04.2019

Somalia: assistere mamme e bambini nell’ospedale di Baidoa

Somalia: assistere mamme e bambini nell’ospedale di Baidoa

Quattromila visite pre o post-natali, 1.500 donne ricoverate al reparto maternità, 686 bambini nati: sono i numeri dell’intervento di MSF nell’ospedale regionale di Bay a Baidoa, in Somalia sud-occidentale, da maggio a dicembre 2018.    In Somalia, i tassi di mortalità materna sono tra i più alti al mondo: 1… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 14.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.