Mao Valpiana

Presidente del Movimento Nonviolento, direttore di "Azione Nonviolenta"

Sul Nobel per la pace (lato A e lato B)

La storia del Premio Nobel per la Pace è lunga, controversa e contraddittoria. Basti pensare che M.K. Gandhi, sicuramente la figura universalmente riconosciuta come uomo di pace, non ricevette mai il prestigioso Premio. Fu candidato nel 1937 ma venne escluso:…

Valpiana vs D’Arienzo Spese militari: lascia o raddoppia?

Martedì 26 settembre 2017, la Commissione Difesa della Camera dei Deputati ha votato un provvedimento legislativo (Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato 2016 e assestamento 2017) che prevede la necessità che l’Italia rispetti l’impegno assunto a livello internazionale in sede NATO:…

Giovanni XXIII, un santo patrono che scardinerà l’esercito

L’idea di nominare san Giovanni XXIII patrono dell’Esercito italiano è certamente un errore. La vita e l’apostolato di Angelo Roncalli, il “Papa buono”, il pontefice della Pacem in Terris, testimoniano una tensione verso l’arte della pace più che l’arte della…

4 aprile 1968-2016. Quando il mondo vide il sogno spezzato di Martin Luther King

Martin Luther King, insieme a Gandhi, è certamente il profeta della nonviolenza più conosciuto al mondo. Ha condotto un movimento che ha scosso le fondamenta degli Stati Uniti, riuscendo a dare dignità al popolo nero e a conquistare, per tutti,…

Onde gravitazionali e Nonviolenza attiva

Einstein, genio della fisica, riconosce a Gandhi la genialità politica. Le onde gravitazionali, la scoperta del secolo, hanno riportato alla ribalta del grande pubblico la teoria della relatività. “Aveva ragione Einstein” hanno titolato tutti i giornali del mondo. Ed in…

John Lennon, profeta dell’oggi

Mai come quest’anno, trentacinquesimo anniversario (8 dicembre, 1980-2015), la morte violenta di John Lennon si riempie di significati e forti collegamenti con l’attualità. Armi. E’ stato ucciso con cinque colpi sparati da una Charter Arms calibro 38, acquistata liberamente alle…

Il Sabotaggio, Erri De Luca, Flavio Tosi… ed io

Sono contento per l’assoluzione di Erri De Luca dall’accusa di “istigazione al sabotaggio”. Per i giudici “il fatto non sussiste”: significa che non vi è stata istigazione, e che viene riconosciuta la libertà di pensiero e di espressione, come vuole…

Je suis chrétien (et noir) – Io sono cristiano (e nero)

7 gennaio a Parigi. 18 marzo a Tunisi. 2 aprile a Garissa. Tre stragi. Stesso modo di ammazzare. Stesso modo di morire. Stesso movente terrorista. Cambiano però le reazioni. L’assalto alla sede di Charlie Hebdo (12 morti) ha provocato imponenti…

Gandhi: religione e laicità, contro il terrorismo e ogni guerra

In occasione della celebrazione dell’anniversario della morte di Gandhi, una riflessione sull’attualità del pensiero e dell’azione nonviolenta contro ogni terrorismo e ogni guerra. Non aveva partecipato ai festeggiamenti per l’indipendenza indiana, dopo averla conquistata con il satyagraha (la forza della…

Il pugno di Bergoglio

Anche il Papa è discutibile. Una sua recente frase ha suscitato polemiche ed interpretazioni diverse. Qualcuno ha detto che il richiamo al “pugno” potrebbe essere inteso come legittimazione della violenza. A me non pare. L’esegesi di un testo comincia dal…

1 2 3 4 5