L'Antidiplomatico

L'AntiDiplomatico da tempo porta avanti un proficuo lavoro d'informazione sulle tematiche afferenti la politica internazionale. Una delle materie dove è più carente il sistema mediatico italiano, appiattito sulle posizioni dominanti nel panorama mainstream internazionale. Un modello che crea disinformazione, distorce la realtà, innalzando cortine fumogene che non permettono ai cittadini di vedere con chiarezza la realtà dei fatti, riducendo l'informazione a becera propaganda. Uno strumento di lotta nelle mani dei potenti del mondo che così facendo possono continuare ad agire indisturbati. Abbiamo l'ambizione di voler provare a creare uno squarcio di luce in questo deprimente quadro informativo. Mettere finalmente in chiaro chi sono gli oppressi e chi sono gli oppressori. Mostrare che è possibile valicare il limite dell'esistente.

24.06.2019

Grandi manovre nell’Artico: gli USA alla ricerca di un porto militare per contrastare Russia e Cina

Grandi manovre nell’Artico: gli USA alla ricerca di un porto militare per contrastare Russia e Cina

I legislatori statunitensi vogliono che le loro forze armate sfidino la Russia e la Cina trovando una o più località per un porto che contribuirebbe ad alimentare il crescente appetito di Washington per il petrolio artico e altre ricchezze naturali. Il National Defense Authorization Act 2020 (NDAA) suggerisce… »

23.06.2019

L’Iran pubblica una mappa dettagliata con il percorso, la posizione e il punto dove è stato abbattuto il drone statunitense

L’Iran pubblica una mappa dettagliata con il percorso, la posizione e il punto dove è stato abbattuto il drone statunitense

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha pubblicato, oggi, una mappa su Twitter che descrive in dettaglio il percorso, la posizione e la fine che ha fatto il drone statunitense. Il ministro degli esteri iraniano ha spiegato che la linea blu corrisponde alla rotta intrapresa dal drone militare… »

10.06.2019

E’ Cuba il paese che più di tutti ha salvato i bambini Chernobyl

E’ Cuba il paese che più di tutti ha salvato i bambini Chernobyl

Il 26 aprile 1986 esplose il quarto reattore della centrale nucleare di Chernobyl. La catastrofe contaminò un’area di circa 140.000 chilometri quadrati in cui vivevano circa 7 milioni di cittadini sovietici, provocando un’ondata di radiazioni che coinvolsero parti di tre repubbliche dell’URSS: Ucraina, Russia e Bielorussia. La tragedia include un… »

05.05.2019

L’ONU considera “sproporzionata” la sentenza contro Assange per violazione della libertà vigilata

L’ONU considera “sproporzionata” la sentenza contro Assange per violazione della libertà vigilata

L’arresto e la detenzione di Julian Assange nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh “contravvengono ai principi di necessità e proporzionalità”, secondo gli esperti delle Nazioni Unite per i diritti umani. Gli esperti per diritti umani delle Nazioni Unite hanno espresso preoccupazione per la sentenza “sproporzionata” di 50 settimane imposte,… »

25.03.2019

Venezuela, Tania Diaz: “Cari colleghi giornalisti d’Europa, liberatevi dai pregiudizi”

Venezuela, Tania Diaz: “Cari colleghi giornalisti d’Europa, liberatevi dai pregiudizi”

di Geraldina Colotti “Faccio un appello ai giornalisti europei: liberatevi dai pregiudizi, tornate all’essenza del mestiere, raccontate la verità”. Così dice Tania Diaz in questa intervista, realizzata durante il nostro ultimo viaggio in Venezuela, nei giorni del sabotaggio elettrico che ha colpito il paese bolivariano. Quando l’abbiamo incontrata,… »

09.03.2019

Venezuela: un cyber sabotaggio alla centrale idroelettrica Guri ha causato il lungo blackout

Venezuela: un cyber sabotaggio alla centrale idroelettrica Guri ha causato il lungo blackout

La mano dietro il sabotaggio elettrico che ha lasciato al buoi gran parte del territorio venezuelano per oltre 24 ore è stata chiara fin subito. Il senatore statunitense Marco Rubio, uno degli esponenti politici più impegnati nel golpe contro il Venezuela, aveva infatti scritto un tweet appena 3 minuti dopo… »

28.01.2019

Noam Chomsky e altri 70 accademici condannano il colpo di stato degli Stati Uniti contro il Venezuela

Noam Chomsky e altri 70 accademici condannano il colpo di stato degli Stati Uniti contro il Venezuela

Il professor emerito Noam Chomsky, il co-direttore del Centro per la ricerca economica e politica del MIT, Mark Weisbrot; e altri 68 studiosi hanno pubblicato una lettera aperta giovedì chiedendo che il governo degli Stati Uniti non interferisca negli affari interni del Venezuela. La riporta Telesur. “Il governo… »

26.12.2018

Diritti umani in Venezuela. Intervista al Professor Ibarguen di Fundalatin

Diritti umani in Venezuela. Intervista al Professor Ibarguen di Fundalatin

Durante una visita dell’Agenzia Nazionale dell’Onu per i Rifugiati (Acnur), in Venezuela, abbiamo partecipato a un incontro pubblico, organizzato a Caracas nella sede della Defensoria del Pueblo. In quell’occasione, oltre al Defensor del Pueblo, Alfredo Ruiz Angulo, ai rappresentanti di Acnur e ai giornalisti, erano presenti diverse organizzazioni e… »

24.11.2018

I gruppi “ribelli” hanno usato gli aiuti olandesi nella lotta contro l’esercito siriano

I gruppi “ribelli” hanno usato gli aiuti olandesi nella lotta contro l’esercito siriano

Lo scorso settembre, il governo olandese ha annunciato la completa cessazione dell’assistenza ai cosiddetti gruppi di opposizione e ad altre organizzazioni in Siria, dicendo che il programma “non aveva portato i risultati attesi” dopo le operazioni di successo delle truppe governative. L’assistenza che il governo dei Paesi Bassi ha inviato… »

26.07.2018

Jeremy Corbyn vuole chiudere la fase neoliberista e riportare la produzione nel Regno Unito

Jeremy Corbyn vuole chiudere la fase neoliberista e riportare la produzione nel Regno Unito

La ricetta del Labour targato Corbyn è tanto semplice quanto radicale: il Regno Unito deve recuperare il controllo della propria economia. La lunga sbornia neoliberista nel Regno Unito cominciata con il governo della cosiddetta ‘lady di ferro’ Margaret Thatcher sembra finalmente avviarsi verso la conclusione. Con il governo conservatore di… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort