Gianmarco Pisa

Gianmarco Pisa, operatore di pace. Impegnato in iniziative e ricerca-azione per la trasformazione dei conflitti, nell'ambito di IPRI (Istituto Italiano di Ricerca per la Pace) - Rete Corpi Civili di Pace, si occupa inoltre di inter-cultura e inclusione presso i centri di ricerca RESeT (Ricerca su Economia Società e Territorio) e IRES Campania (Istituto di Ricerche Economiche e Sociali), a Napoli, la sua città. Ha all'attivo pubblicazioni sui temi del conflitto e della pace e azioni di pace nei Balcani, per Corpi Civili di Pace in Kosovo, e, in diversi contesti, nello scenario mediterraneo.

30.07.2013

Due popoli, due stati e mille contraddizioni

Due popoli, due stati e mille contraddizioni

La notizia è che sono ripresi oggi, martedì 30 luglio 2013, a Washington, dopo oltre tre anni di stallo, i negoziati diretti israelo-palestinesi per una soluzione allo storico, ultra-decennale, conflitto tra Israele e la Palestina, con l’obiettivo di giungere a una soluzione non transitoria ma sostanziale. La previsione è che… »

26.07.2013

Corpi Civili di Pace, in Kosovo ed oltre. Una importante iniziativa

Corpi Civili di Pace, in Kosovo ed oltre. Una importante iniziativa

Un confronto caldo, competente e partecipato, allo stesso tempo. Sin dall’introduzione, ad opera di Clara Degni del Servizio Cooperazione Decentrata, Legalità e Pace del Comune di Napoli, si è capito che l’iniziativa di presentazione del volume “Corpi Civili di Pace in Azione” e del reportage “Essere Kosovaro”, tenuta al CEICC… »

24.07.2013

Una Via Europea per la Jugosfera?

Una Via Europea per la Jugosfera?

E se, tramontato il socialismo dell’autogestione, fosse l’Unione Europea a consentire una “rinascita” per la Jugoslavia? Per quanto futuribile, l’idea non è nuova e la prospettiva che le fa da sfondo sembra, per la prima volta da vent’anni, in effetti percorribile , alla luce dell’accelerazione impressa all’allargamento verso i Balcani. »

17.07.2013

Corpi Civili di Pace e Balcani tra presente e futuro

Corpi Civili di Pace e Balcani tra presente e futuro

11.07.2013

Napoli: Diritti e Doveri per tutte e per tutti

Napoli: Diritti e Doveri per tutte e per tutti

L’approvazione definitiva della “Carta dei Diritti e Doveri di Cittadinanza per la Città di Napoli” (www.resetricerca.org/it/news/13-news/112-la-carta-della-cittadinanza-), cui il Consiglio Comunale del capoluogo partenopeo ha dato corso lo scorso 10 luglio, rappresenta allo stesso tempo il punto di arrivo di un itinerario di ricerca ed attivazione molto lungo ed impegnativo… »

06.07.2013

“Vene Kosovare” a Napoli, un’occasione per parlare di Kosovo e conflitto

Mitrovica (foto Gianmarco Pisa) L’e-book, di cui si tiene la prima presentazione il prossimo 11 Luglio a Napoli, nella cornice peraltro simbolica dell’ex Asilo Filangieri Occupato, già designato sede del Forum Universale delle Culture – Napoli 2013, è il primo della collana di First… »

30.06.2013

Sarajevo 2014: commemorazioni di pace, commemorazioni di guerra

Sarajevo 2014: commemorazioni di pace, commemorazioni di guerra

Il 28 Giugno cade il 99° anniversario, vigilia del centenario del famoso 28 Giugno 1914, in cui l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d’Austria-Ungheria, diede fuoco alle polveri che avrebbero innescato, in una tragica e devastante reazione a catena, la “Grande Guerra”. Molte fondazioni ed organizzazioni della società… »

20.06.2013

Smanie di aggressione, ieri come oggi

  Il Premio Nobel Maguire nella sua recente missione di pace (foto Marinella Correggia) Tra la fine del 1998 e l’inizio del 1999 si assiste ad una vera e propria svolta nel conflitto serbo-albanese in Kosovo: nell’ottobre 1998 comincia l’iniziativa diplomatica del mediatore internazionale, in realtà inviato speciale degli… »

14.06.2013

Infinito Autunno Bosniaco

Più che una specie di “nuovaprimaverabosniaca”, sembra essere la classica goccia da far traboccare il vaso. Si sa che il procedimento amministrativo in Bosnia Erzegovina è particolarmente farraginoso, elefantiaco, labirintico: una struttura centrale, quella della Federazione, due strutture nazionali con competenze statuali, la Federazione croato-musulmana e la… »

05.06.2013

Requiem per il Tribunale ad hoc per la ex Jugoslavia

Requiem per il Tribunale ad hoc per la ex Jugoslavia

Condannati in primo grado, Ante Gotovina, ex comandante dell’esercito croato durante la guerra di secessione della Croazia, a 24 anni, e Mladen Markac, ex capo della polizia croata, a 18 anni, per i crimini di guerra e le condotte efferate durante le operazioni di strage e di pulizia etnica, soprattutto… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.