Francesco Cecchini

Roma 1946. Compie studi classici, possiede un diploma tecnico. Frequenta sociologia a Trento ed Urbanistica a Treviso. Non si laurea perché impegnato in militanza politica, prima nel Manifesto e poi in Lotta Continua. Nel 1978 abbandona la militanza e decide di lavorare e vivere all'estero, prima nella cantieristica, poi nella gestione di progetti, nella contrattualistica e nella ricerche di mercato di infrastrutture. Redige ricerche di mercato in Algeria, India, Nigeria, Argentina, Polonia e Marocco. Dal 2012 scrive. La sua esperienza di aver lavorato e vissuto in molti paesi e città del mondo (Aleppo, Baghdad, Lagos, Buenos Aires, Boston, Algeri, Santiago del Cile, Tangeri e Parigi) e' alla base di un progetto di scrittura. Una trilogia di romanzi ambientati rispettivamente a Bombay, Algeri e Lagos. L' oggetto della trilogia e' la violenza, il crimine e la difficoltà di vivere nelle metropoli. Ha pubblicato con Nuova Ipsa il suo primo romanzo, Rosso Bombay. Traduce dalle lingue che conosce, spagnolo, portoghese, francese ed inglese, più che altro come esercizio di scrittura. Collabora con le agenzie di notizie Pressenza, Tesfa News e con i siti La Storia, Le Storie e con la Casa del Popolo di Torre di Pordenone. Vive ora nel Nord Est.

Pace in Colombia: non tutto il cammino in discesa

La Carta 2, Sotto la pelle del pianeta, pubblicata nell’ ultimo numero di Limes, 9/2015, segna i confini della Colombia di rosso, un hot spot, come altre aree calde di partenza dei rifugiati, come la Siria, l’ Afghanistan, la Libia,…

Massacro di Curuguaty: ennesimo atto di una tragedia paraguaiana

Il processo per la strage di Curuguaty, che nel 2012 ha ucciso 17 persone, tra polizia e contadini, e la cacciata dell’allora presidente del Paraguay Fernando Lugo, è stato rinviato il 15 ottobre scorso, per l’undicesima volta dopo la difesa…

Ricordi dalla Nemesi

Memorias desde nemesis è un libro in spagnolo di Abimael Guzmán Reynoso e Elena Yparraguirre Revoredo   Nemesi deriva dalla dea greca. Erodoto e Plutarco traducono con ” vendetta” e “castigo”.Il nome può, quindi, assumere nel titolo, per intenzione degli…

Guerra e pace in Colombia, un grande balzo in avanti verso la pace

Nel programma speciale “Paz en Colombia”, trasmesso da Telesur, l’attivista di diritti umani Piedad Cordoba ha dichiarato “Da molto tempo la Colombia non aveva una prospettiva così consistente di costruzione della pace.” Il 23 settembre il governo colombiano e le…

Difendiamo il cittadino, sosteniamo lo sviluppo

Evento su difendiamo il cittadino, sosteniamo lo sviluppo organizzato a Monteblluna il 18 settembre scorso dal Movimento 5 Stelle. L’evento ha raccolto nell’auditorium della biblioteca di Montebelluna un pubblico importante. I partecipanti hanno ascoltato con attenzione ed applaudito Orietta Vanin,…

Centri commerciali: paradigma di una società in crisi

Il caso di Pederobba,Treviso. Il trasferimento che sta avvenendo (In Italia ed, in genere, in Europa, ma ancor più nel mondo: Giappone, Stati Uniti, innanzitutto) tra la funzione sociale di un luogo e quella economica e consumistica è nettamente…

Bergoglio e Curuguaty, in Paraguay

  Bergoglio è sbarcato in quest’ isola circondata da terra, che è il Paraguay, sabato 11 luglio, provenendo dalla Bolivia. Non è la prima volta che Bergoglio visita il Paraguay. Precedentemente, in Argentina erano i tempi della Triple A e…

Guerra e pace in Colombia nel luglio 2015

Il governo colombiano e l’ organizzazione guerrigliera hanno in corso a l’Avana dialoghi e negoziazioni per porre fine ad un conflitto armato che in circa 50 anni ha causato lo spostamento nel territorio di quali cinque milioni di persone e…

Curuguaty, una ferita nelle vene aperte dell’America Latina

Sta per ricominciare il processo ai 12 campesinos accusati ingiustamente della strage di Curuguaty. “El trueno cae y se queda entre las hojas. Los animales comen las hojas. Los animales comen las hojas. Los animales comen las hojas y se…

Il Museo Hemingway a Bassano: un addio alle armi

Il Museo Hemingway e della Grande Guerra è stato inaugurato nell’ ottobre 2014 a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. L’affluenza dei cittadini è stata numerosa, circa 900 persone, segno di un rapporto ancora oggi vivo fra i bassanesi…

1 13 14 15 16