Andrea De Lotto

Nato nel 1965, milanese, maestro elementare, psicomotricista, da tanti anni attivista: durante la Pantera, nel coordinamento genitori nidi e materne di Milano “Chiedo Asilo”, contro le guerre; è stato maestro popolare in El Salvador nel 1992, alla fine della lunga guerra civile. Ha vissuto con la sua famiglia 2 anni a San Paolo (Brasile) e 10 a Barcellona dove ha partecipato a numerose lotte. Nel 2010 ha contribuito a organizzare “Lo sbarco”, la nave dei diritti da Barcellona a Genova. Dal 2013 segue ovunque la lotta di liberazione di Leonard Peltier, nativo dell'American Indian Movement, ingiustamente in carcere negli USA dal 1976. Attualmente vive e lavora a Milano insegnando, in una scuola statale, italiano agli immigrati. Email bigoni.gastone@gmail.com

Migranti, l’ordine regna a Milano

A testa bassa. Sono usciti tutti. Prima le donne e le famiglie, un mese fa. Poi quasi ogni giorno un gruppo. 390 persone che vivevano a Milano ora non ci vivono più. In un primo momento sembrava che chi era…

Corteo “Mai più lager”, Davide e Golia a Milano

Non permettere l’apertura di un centro di detenzione per immigrati, un CPR, un centro per il rimpatrio, un lager per persone che non hanno un pezzo di carta. Da una parte un movimento nascente, una rete ampia di associazioni, gruppi,…

Milano, incontro “Il Brasile che resiste” alla Camera del Lavoro

Venerdì 16 novembre, incontro presso la Camera del Lavoro di Milano: ospiti due importanti rappresentanti della CUT, la centrale unica dei lavoratori brasiliani, il più forte sindacato, quello da cui arrivò a suo tempo Lula, un metalmeccanico che diventò presidente.…

Centro di via Corelli a Milano: non vogliamo un lager nella nostra città

11 novembre, Milano, un cielo grigio copre la città. Zona nord est, periferia, limite della città, la tangenziale passa sulla testa. Un lungo muro alto 4 metri, un piccolo ingresso: via Corelli 28. Ragazzi e ragazze entrano ed escono, alcuni in…

Carceri in Libia: se questa è la pacchia…

Non lasciamoli soli (Chiarelettere, 2018) raccoglie le storie dei migranti passati dalle prigione più o meno clandestine della Libia. Di solito chi fa la recensione di un libro ce l’ha a fianco a sè. In questo caso non ce l’ho…

Peltier: Obama deve firmare la grazia !!

provate ad aprire questo sito: http://www.whoisleonardpeltier.info/ è quello ufficiale di Leonard Peltier, vedrete due “timer”: uno indica da quanti giorni, ore, minuti Peltier è in carcere: 14.952 giorni, 8 ore etc….. E poco sotto: tra quanto il presidente Barak Obama lascia…

1 24 25 26