Rubrica settimanale su eventi e fatti in Sicilia -a cura RedPA-

 

Fermare subito bombe, cannoni e carri armati! Assemblea regionale No Muos al Comitato di Solidarietà Popolare “Graziella Giuffrida” – #12\03 Manifestazione a Niscemi – Ieri al CSP “Graziella Giuffrida”di Catania, dopo una partecipata assemblea No Muos, sono stati decisi due iniziative di mobilitazione regionale: il primo, il 12 marzo a Niscemi; il secondo, il 20 marzo a Sigonella. Dopo l’appello del Coordinamento Regionale Comitati NO MUOS ,lanciato in occasione della Conferenza stampa e presidio al varco 04 del porto di Catania di ieri mattina (con il quale s’invitava la Sicilia antimilitarista e pacifista «protagonista di grandi stagioni di mobilitazioni popolari, a riprendere in mano la ricostruzione di un movimento di lotta che fermi questa spirale di morte»), anche la Federazione del Sociale USB Catania SLANG ASIA promuove la mobilitazione, rivolgendosi soprattutto alle militanti e ai militanti dell’organizzazione sindacale: «Tutte e Tutti, incominciamo ad organizzarci per la manifestazione di sabato 12 marzo a NISCEMI». La manifestazione avrà inizio alle ore 16,30 e si svolgerà nel centro di Niscemi. L’iniziativa programmata scrive la USB del Sociale «è una delle tappe previste per la mobilitazione Contro la Guerra in corso, guerra che ci vede totalmente coinvolti come abitanti della Sicilia».

 

“Violenza di genere: quali i possibili percorsi di aiuto?” – Palermo – mercoledì  2 marzo ore 17.30 – Laboratorio A. Ballarò (Largo Rodrigo Pantaleone,9) – Secondo incontro sul fenomeno della violenza di genere, con un focus di approfondimento sui servizi e i percorsi di aiuto messi in campo dalle reti antiviolenza. Ai lavori parteciperà Maria Luisa Benincasa, psicologa e psicoterapeuta, ex responsabile del Centro Armonia – ASP Palermo.  In presenza al Laboratorio “Andrea Ballarò” o su Google Meet (codice: yztfjozxrx) oppure sulle pagine Facebook:  Laboratorio Andrea Ballarò  \ Associazione culturale Malaussène \ Caffè filosofico B. Bonetti

 

Presentazione del Libro “Sante Ragazze” – Verso l’8 Marzo – Palermo, giovedì 3\3 ore 18:30 –La Casa della Cooperazione ((via Ponte di Mare 45/47 – davanti il porticciolo di Sant’Erasmo dopo Villa Giulia) – Al fianco di Non una di Meno – Palermo e delle realtà che hanno aderito al calendario condiviso “Verso l’8M.”#LottoOvunque”, il CISS – Cooperazione Internazionale Sud Sud, 𝒈𝒊𝒐𝒗𝒆𝒅𝒊̀ 3 𝒎𝒂𝒓𝒛𝒐 presenta il volume 𝑺𝒂𝒏𝒕𝒆 𝑹𝒂𝒈𝒂𝒛𝒛𝒆 scritto e illustrato da Ljubiza Mezzatesta (L𝒖𝒏𝒂𝒓𝒊𝒂 𝑬𝒅𝒊𝒛𝒊𝒐𝒏𝒊). L’appuntamento è alla Casa della Cooperazione in compagnia dell’autrice, che sarà in collegamento da Catania. Inoltre è programmata la performance dell’attrice Martina Consolo e un’estemporanea d’arte a cura di Eli García. [comunicato]

 

Palermo, assemblea NO PCTO-NO GUERRA al  Laboratorio “Andrea Ballarò”comunicato –Facendo seguito all’Assemblea di mercoledì scorso ed all’incontro di Catania indetto dal Movimento NO MUOS Domenica 27 Febbraio, ci rivediamo Giovedì 3 marzo ore 17,30 al Lab. Ballarò (Largo Rodrigo Pantaleone,9), per discutere e decidere insieme le prossime date per le iniziative NO PCTO e Contro La Guerra. Gli eventi di questi ultimi giorni richiedono una discussione aperta e quanto mai partecipata, visti i tempi che stiamo vivendo. La Sicilia è terra di pace; non possiamo permettere che si trasformi in una scuola di guerra o peggio in un campo di battaglia. [info]

 

Intrecci – Nuove Narrazioni e Spazi di Inclusione –Palermo, giovedì 3 marzo ore 16:30 Arci Tavola Tonda (Cantieri culturali alla Zisa) –Per costruire un fronte comune contro i messaggi discriminatori ed ogni forma di odio e violenza e promuovere l’inclusione attraverso la creatività e lo sport. Intervengono: Lina Issa (artista e curatrice), Sandro Marchetta (fumettista), Margherita Ortolani (Associazione Culturale BLITZ) e Margherita Valori (orientatrice al lavoro). [info]

 

Presentazione del libro “Il viaggio di Mouktar” alla Feltrinelli – Palermo, venerdì 4 marzo ore 18:00 – Ecco l’esodo del terzo millennio: milioni di persone che fuggono da guerre, carestie, razzismo, intolleranza e violenza. Questo mondo, Alessandro Tedesco lo ha conosciuto nella realtà dei centri di accoglienza come docente di italiano fino a farlo diventare il suo mondo: entrandoci, vivendoci e condividendo giorno per giorno le esperienze, le storie, le pene e le speranze di migliaia di profughi provenienti da terre remote. All’incontro con l’autore de Il viaggio di Moukter (Meltemi) parteciperanno Vittorio Alessandro ed Adriana Arcuri. [info]

 

Rivegetare – workshop di permacultura “Sulla Soglia” – Ecomuseo Mare Memoria Viva – Palermo, venerdì 4\3 ore 10:00 – ex Deposito Locomotive Sant’Erasmo (Via Messina Marine) – Il workshop propone un percorso per imparare a leggere il territorio tramite l’interpretazione ambientale, che si concentra su tre gruppi specifici di esseri viventi (chiocciole, uccelli, erbacee annuali) ed è finalizzato alla creazione di una piccola food-forest nelle zone adiacenti l’Ecomuseo del Mare.
Le food forest sono agro-ecosistemi che assecondano l’orografia ed il microclima del luogo, fertilizzano il suolo, aumentano la biodiversità e, inoltre, creano reti vitali per diverse di creature che vivono a stento in città.
All’interno del workshop, per svolgere questo lavoro di riforestazione urbana verranno utilizzati: cultivar locali di fruttiferi della Sicilia occidentale, recuperati da un progetto madonita di salvaguardia della biodiversità, e specie selvatiche autoctone, riprodotte per via agamica dall’associazione Vivai Forestali Italiani, ottenute da popolazioni siciliane in buono stato di conservazione.[info]

 

Raccontaci il tuo Pasolini al Teatro Atlante – Palermo, sabato 5 marzo  ore 19:00  (Via della Vetriera) – In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, vogliamo ricordarlo in maniera “intima” e corale: raccontateci il vostro personale rapporto con la figura e l’opera di Pasolini.  Inviateci i vostri contributi, le poesie che preferite, gli articoli di giornale, i frammenti dei film, le pagine dei romanzi, le interviste: proveremo a collegarli in un variopinto mosaico! Oppure venite a raccontarci direttamente il “vostro” rapporto con Pasolini, e condividere le vostre riflessioni. Noi faremo altrettanto. Per aiutarci a organizzare la scaletta della serata potete inviare la vostra proposta (poesia, articolo, link video o altro) entro il 3 marzo all’indirizzo preziosa.salatino@gmail.com [comunicato Teatro Atlante]

 

MediTHErranea tra le righe: invito a bordo per un viaggio in  comune – Palermo, domenica 6\3 ore 11:00 – Faidathè via Maletto, 3 – comunicato –  Mediterranea Saving Humans Palermo invita a prendere un thè! Sarà un’occasione per confrontarsi su alcuni temi che ci stanno più a cuore. Affronteremo insieme un viaggio, con il supporto di quattro libri che ci faranno riflettere e ci daranno spunti per discuterne ed arricchirci. [leggiProgramma]

 

Ciclo di conferenze su “Le signore dei beni culturali siciliani” –  Martedì 8 marzo ore 17.00 su zoom – [per partecipare: https://us06web.zoom.us/j/89449660248?pwd=enRvOWlUQkVYUkU4aFV5SU1WNUI4dz09] –  Il  ciclo di conferenze, promosso dall’AssociazioneSalvare Palermo”, sarà aperto da Ketty Giannilivigni che parlerà della figura di Angela Daneu Lattanzi, la direttrice che ha condotto la Biblioteca Nazionale di Palermo nel periodo più drammatico del XX secolo. Ma durante il secondo conflitto mondiale  molte sono le  bibliotecarie in Italia che misero in salvo il patrimonio librario contenuto in questi fondamentali presidi culturali, quali sono le Biblioteche. Grazie al loro grande impegno e senso di responsabilità – e fra queste va annoverata certamente la Daneu Lattanzi – che si deve, nell’immediato dopo guerra, l’aver riconsegnato alla pubblica fruizione il prezioso sistema di universalità  libraria, salvaguardandolo e conservandolo (pur sotto i bombardamenti e a rischio della vita) anche in favore delle future generazioni, in coerenza con i compiti istituzionalmente demandati alla funzione pubblicistica amministrativa, a cui è attribuita in era repubblicana la tutela costituzionale dei beni culturali e fra questi la preziosa  rete infrastrutturale bibliotecaria, posta al  servizio fondamentale della cultura, essendo per eccellenza lo scrigno  intergenerazionale del comune sapere accumulato dalla collettività.

 

la rubrica  è soggetta ad aggiornamenti: per segnalazioni, contributi, comunicati stampa scrivere a pressenza.redazionepalermo@gmail.com