Questa mattina in Casa EMERGENCY, in via Santa Croce 19 a Milano è arrivata la piccola Amal, la marionetta alta tre metri e mezzo raffigurante una bambina siriana di 9 anni, che sta attraversando il mondo con il suo tour The Walk.

Partita a luglio da Gaziantep, al confine tra Siria e Turchia, dal 7 settembre è in Italia. Nella sua due giorni milanese ha fatto tappa anche in Casa EMERGENCY, dove è stata accolta festosamente da tanti bambini con l’animazione della Brigata Brighella delle Brigate Volontarie per l’Emergenza. Insieme ad Amal, i bambini hanno composto il Puzzle dei Diritti per ricordare l’importanza del rispetto dei diritti umani e il tema dell’accoglienza dei rifugiati e migranti.

Il passaggio di Amal, il cui nome significa “speranza”, si è concluso con la conferenza “Afghanistan 20” sui vent’anni di EMERGENCY in Afghanistan con la partecipazione di Rossella Miccio, presidente di EMERGENCY, Nico Piro, giornalista Rai, Gabriele Rabaiotti, assessore alle politiche sociali e abitative del Comune di Milano, e David Lan, produttore di The Walk. Al termine della conferenza, la proiezione del documentario di Nico Piro “Un Ospedale in Guerra”, un racconto sull’eterno conflitto afghano vista dalle corsie dell’ospedale di EMERGENCY, nel cuore di Kabul.

Il viaggio di Amal proseguirà ancora stasera stessa a Torino e poi in Liguria fino a domani, domenica 19 settembre, per poi spostarsi in Francia, Belgio e Germania e terminare in Inghilterra.