Per gli importanti appuntamenti internazionali di YouthCOP e PreCOP di Milano, eventi preparatori della COP26 di Glasgow, decine tra movimenti, sindacati e organizzazioni che lottano per la giustizia climatica convergono nella rete “Climate Open Platform”.

“Siamo stanchi che la crisi climatica non venga presa sul serio e siamo stanchi delle promesse vuote di politici e governi di tutto il mondo. Sono stati fatti timidi passi avanti, ma non si è ancora agito con la necessaria urgenza” si legge nell’appello che lancia il percorso.

Durante l’ultima settimana di settembre, in contemporanea con gli incontri di Youth Cop e Pre Cop, Climate Open Platform organizzerà a Milano l’Eco-social Forum, una settimana, di eventi, iniziative, dibattiti, azioni, che mettano al centro la battaglia per la giustizia climatica e sociale e scenderà in piazza il 1° e il 2 ottobre.

La COP26 di Glasgow sarà un momento decisivo, in cui non possiamo permettere che si ignori l’urgenza di un cambiamento radicale. Per questo gli appuntamenti di Milano sono ancor più centrali” dichiarano le attiviste e gli attivisti della piattaforma Le immagini di questi giorni dal Canada lo mettono ancora una volta sotto gli occhi di tutti: il disastro climatico non è qualcosa che arriverà, è già qui: si deve agire ora. Come organizzazioni, movimenti, sindacati, associazioni italiane e internazionali siamo pronti a fare la nostra parte per farci ascoltare”.

Una giusta transizione che passi per de-fossilizzazione e riconversione ecologica, tutela di lavoratrici e lavoratori, rispetto dei diritti umani, conservazione di ecosistemi e biodiversità, conoscenza e ricerca libere e accessibili, per la redistribuzione della ricchezza e per le riparazioni verso le comunità del Sud Globale e le comunità indigene di tutto il mondo.

Queste alcune delle rivendicazioni centrali dell’appello di Climate Open Platform, la cui sottoscrizione è aperta a chi voglia da oggi convergere nel percorso.

Adesioni all’8 luglio 2021:

A Sud Onlus, ActionAid, ARCI, Arci provinciale Como, Arci Noerus, Arci Ecoinformazioni, Associazione Terra!, Associazione Alfonso Lissi, Auser Como, Battito D’Ali, Cantiere Milano, Comitato Chiapas “Maribel” di Bergamo, Colomba – Cooperazione Lombardia, Comitato milanese acqua pubblica, Comitato No logistica di Trivolzio, Como Iubilantes, Como Rete dei Cammini Como Comitato Parco Regionale Groane – Brughiera, CSF – Como senza frontiere, Circolo Ambiente Ilaria Alpi – Cantù, Comunità Laudato Si’ Pavia , Coordinamento No Pedemontana, Culturaintour, Fairwatch, FFF Italia, FIOM Milano, FIOM Lombardia, FLC Milano, Focsiv, Fondazione Gaia, Greenpeace Italia, Il sellino spiritato, IPSIA – Istituto Pace Sviluppo Innovazione Acli, Istituto Oikos ONLUS, Lato B, Laudato si’, Legambiente, Legambiente Lombardia, Libera Lombardia, Mani Tese, Milano Climate Save, R.E.S.T.A, Rete della conoscenza, Rete della conoscenza Milano, Link – Coordinamento Universitario, Sportello Donna Pavia, Statale Impatto Zero, Stati Generali delle Donne Pavia, Unione degli Studenti, Unione degli Studenti Lombardia, We For The Planet, WWF Italia, WWF YOUng

Per leggere il testo completo dell’appello: www.climateopenplatform.org

Per aderire: info@climateopenplatform.org

Facebook www.facebook.com/climateopenplatform

Instagram www.instagram.com/climateopenplatform

Telegram www.t.me/climateopenplatform

Contatti: Beatrice (3460819786), Ludovico (3383043744)

FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA

Aderisci e diffondi la Campagna Ritorno Al Futuro!

Resta aggiornato. Seguici su:

Telegram

Sito web

Facebook

Instagram

Twitter

YouTube