Il Tribunale Penale Internazionale apre l’indagine sulla “situazione in Palestina”

04.03.2021 - Riccardo Noury

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Francese, Portoghese

Il Tribunale Penale Internazionale apre l’indagine sulla “situazione in Palestina”
(Foto di archivio Pressenza)

Il 3 marzo la procuratrice Fatou Bensouda ha formalizzato l’avvio dell’indagine del Tribunale Penale Internazionale sulla “situazione in Palestina”.

Oggetto dell’indagine saranno i crimini di diritto internazionale commessi a partire dal 13 giugno 2014 nei territori occupati palestinesi: Cisgiordania compresa Gerusalemme Est e Striscia di Gaza.

Dopo decenni di mancato accertamento delle responsabilità per i crimini di diritto internazionale, su cui da molti anni Amnesty International e altre organizzazioni raccolgono e pubblicano prove, l’indagine della procuratrice Bensouda potrebbe aprire la strada verso la giustizia in favore di migliaia di vittime di gravi violazioni dei diritti umani.

Categorie: Diritti Umani, Medio Oriente
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.