Il regime di al Sisi, chè è restio alla verità su Giulio Regeni e da mesi incarcera senza una reale motivazione lo studente Patrick Zaki, è uno dei destinatari delle armi targate made in Italy. Sabato 19 dicembre 2020 nel pomeriggio, a Casalecchio di Reno (BO) si è tenuto il presidio per richiedere lo stop immediato della vendita di armi all’Egitto. L’evento è stato organizzato, in tutta Italia, dalla “Rete Pace e Disarmo“, a Casalecchio l’hanno promosso le associazioni “Punto Giallo” e “Percorsi di Pace”.

 

di seguito il fotoreportage di @Bruno Stefani