Humanweek2020: insieme per promuovere la nonviolenza e costruire un quartiere più umano

27.09.2020 - Redazione Milano

Humanweek2020: insieme per promuovere la nonviolenza e costruire un quartiere più umano
(Foto di www.humanzone.org)

Dal 30 settembre al 4 ottobre, in occasione della Giornata Internazionale della Nonviolenza, associazioni, scuole, centri di aggregazione del quartiere e comunità di “genitori umani” , insieme al Tavolo Municipale per la nonviolenza del Municipio 3 organizzano e promuovono una settimana di eventi per contrastare la violenza e costruire un quartiere più umano.

Alla sua seconda edizione la humanweek vede iniziative sia di presenza che online.

Si parte mercoledì 30 con una tavola rotonda on line che invita i cittadini a portare le loro proposte sul tema ‘La forza della comunità come risposta globale alla violenza’: associazioni, dirigenti ed esperti saranno i primi a raccontare la loro proposta circa la prevenzione del linguaggio d’odio, nel web e non solo, sottolineando l’importanza di costruire una rete reale scuola-famiglia per far fronte alla violenza in ogni forma e avere un quartiere in grado anche di affrontare emergenze gravi come la pandemia.

In serata e nei giorni a seguire ci saranno giochi per grandi e piccoli, accompagnati dai ragazzi del CAG (Centro di aggregazione giovanile) e dell’Istituto Vespucci; seguiranno laboratori teatrali, spettacoli, proiezioni video e la presentazione di una mostra curata dall’Istituto Caterina da Siena; i cittadini si attiveranno per la pulizia del quartiere, saranno accompagnati ad amare gli alberi e tutti insieme inaugureranno il tavolino del dialogo per bambini e bambine nei giardini del quartiere Feltre.

Tutti gli eventi si svolgeranno all’esterno oppure on line per rispettare le misure dovute all’emergenza Covid-19.

La humanweek fa parte del progetto HumanZone, cuore del Tavolo Municipale per la Nonviolenza del Municipio 3 del Comune di Milano, il cui obiettivo è partire dal proprio ambiente immediato, dal proprio quartiere per promuovere la cultura della nonviolenza attiva e contrastare la “mancanza di senso” e il disagio relazionale purtroppo sempre più drammaticamente presenti fra le giovani generazioni.

“Vogliamo un quartiere nonviolento, dove la gentilezza, il dialogo, la non-prevaricazione, l’accoglienza, il rispetto per l’ambiente siano valori che caratterizzano la nostra zona, aiutandoci a diventare esseri umani più felici”, dice Emanuela Fumagalli segretaria del Tavolo municipale e presidente dell’Associazione Mondo Senza Guerre e Senza violenza.

HumanZone invita tutti i cittadini che condividono questi intenti a

iscriversi alla community di Humanzone e a partecipare e diffondere le iniziative e gli eventi della HumanWeek.

Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza. E’ gradita la prenotazione

Qui per scaricare la locandina

Tutte le date, gli orari e le informazioni dettagliate su: www.humanzone.org

Pagina FB: https://www.facebook.com/HumanZoneMilano

gruppo FB: https://www.facebook.com/groups/humanzone3

I promotori della humanweek2020:

Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus, Ass. Mondo Senza Guerre e Senza Violenza,  Centro di Nonviolenza Attiva, Ass. Coordinamento Genitori Democratici CGD Lombardia, Ass. AGEDO, Ass. Casa per la Pace Milano, Telefono Donna, Ass. Vite intorno,  C.AG. del Municipio 3 Lambrateam, Centro diurno l’Orizzonte Ass. nazionale per la tutela della fanciullezza e dell’adolescenza onlus, ViviLambrate, Ass. genitori della Scuola Feltre, l’Ass. Creo-MI, Ass. Pandagramma,  Ass. La Comunità per lo Sviluppo Umano Ahimsa, gruppo informale “La spesa Sospesa” e gruppo informale” Lambros”,  Ass. Atelier Teatro e Ass. Cistà.

La nascita della Humanzone e il Centro di Nonviolenza Attiva

L’idea della Humanzone è nata due anni fa all’interno del Centro di Nonviolenza Attiva, ha coinvolto scuole, associazioni e istituzioni del Municipio 3 del Comune di Milano. Così, nella convinzione che, come recita un vecchio proverbio africano, “per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”, l’iniziativa si è presto estesa fino a coinvolgere molte realtà: centri di aggregazione, numerosissime associazioni e anche commercianti della zona.

Tutti questi diversi soggetti aderendo al progetto formano nel loro insieme una reale comunità̀ a salvaguardia dei più̀ piccoli per prevenire la violenza a partire dall’ambiente immediatamente circostante; costituiscono così una rete educativa “di fatto” che afferma l’”umano” come valore centrale, superando discriminazioni di ogni genere, mostrando ai ragazzi e alle ragazze la possibilità di discostarsi dall’automatismo della violenza, rendendoli consapevoli e motivandoli a comportamenti nonviolenti.

Il progetto è stato assunto nel 2018 dal Tavolo Municipale del Municipio 3 del Comune di Milano

www.centrononviolenzattiva.org

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Nonviolenza
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.