Campagna di solidarietà alle lavoratrici sessuali più colpite dall’emergenza

03.05.2020 - Redazione Italia

Campagna di solidarietà alle lavoratrici sessuali più colpite dall’emergenza

La pandemia COVID-19 sta influendo drammaticamente sulle vite di chi fa lavoro sessuale.

La maggior parte delle e dei sex worker non è in grado di accedere alle prestazioni sociali istituite come misure di emergenza dal Governo. È un momento di disperazione e di paura: molte delle giovani sex worker donne e persone trans sono migranti, sole e senza una rete familiare a cui far riferimento; molte altre sono madri e con il loro lavoro sostengono tutta la famiglia.

In queste settimane e sempre di più nelle prossime, l’emergenza che stiamo vivendo sta spingendo sull’orlo del baratro molte/i di loro, dando origine a situazioni di disagio e povertà sempre più gravi. E sarà sempre peggio. Vi sono persone dedite ad attività di prostituzione in forma libera, concordata o costretta, già in condizioni di vulnerabilità umana e sociale, e che oggi rischiano di precipitare in condizioni di povertà estrema. Condizioni di necessità che potrebbero costringerle a lavorare, violando le regole, esponendosi alle relative conseguenze penali e ai rischi per la propria salute e quella collettiva.


💪 COSA FAREMO NOI:

Ecco perché diverse organizzazioni hanno deciso di avviare una raccolta fondi per aiutare chi in questo momento di isolamento si trova in situazione di bisogno estremo.

Organizzazioni antitratta, unità di strada, collettivi di sex worker e molte altre, di anno in anno supportano queste categorie di persone, una delle categorie sociali e lavorative più discriminate e marginalizzate di sempre.

Gli/le operatrici/ori del sistema nazionale antitratta, in collaborazione con altre reti e soggetti del civismo attivo e dell’auto-organizzazione delle sex worker, promuovono una campagna di crowdfunding mirata a sostenere economicamente e con aiuti materiali queste persone che stanno vivendo in una condizione di indigenza, determinata dall’emergenza Covid-19 e che non potranno richiedere gli ammortizzatori sociali.

L’obiettivo iniziale che ci prefiggiamo è di raccogliere 30.000 euro per andare a coprire le richieste di aiuto in tutta Italia.


📢 COME VERRANNO DISTRIBUITE LE DONAZIONI:

  1. La tua donazione che verrà addebitata andrà sul conto corrente dedicato e gestito dal Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute, associazione storica fondata nel 1982 a Prodenone da Pia Covre, Carla Corso e  altre colleghe per difendere i diritti civili delle prostitute in Italia. Sulla loro pagina facebook potete leggere la loro Storia, le lotte intraprese come le battaglie legali contro le discriminazioni e gli abusi; l’impegno nella prevenzione per la salute. Il Comitato ha negli ultimi 20 anni ha accolto nei propri alloggi più di 200 donne e trans, migranti e italiane, che erano sfruttate e trafficate, dando a queste persone la possibilità di ricostruire le proprie vite e le concquiste.
  2. Il Comitato distribuirà le donazioni attraverso la Rete composta da tutte queste associazioni e unità di strada che da anni sono al fianco delle sexworker a livello nazionale e costituiscono una vasta Piattaforma Nazionale attiva sul campo.
  3. Le diverse associazioni raccoglieranno localmente, nei loro territori di competenza, i bisogni e le varie richieste di aiuto, valutandone l’urgenza e le necessità.

🧾 COME VERRANNO SPESI I SOLDI RACCOLTI

  • Distribuzione pacchi alimentari e generi di prima necessità
  • Farmaci e presidi sanitari
  • Sostegno nel pagare le utenze
  • Sostegno nel pagare l’affitto per le/i sexworker in grave situazione di indigenza


📢 PERCHÉ LO FACCIAMO:

Vogliamo spezzare questo silenzio e stare al fianco di tutte le lavoratrici e i lavoratori sessuali che sono maggiormente vulnerabili in questa situazione emergenziale . Per questo lanciamo una rete di solidarietà che possa aiutare nel concreto e raggiungere quante più persone possibili. Lo possiamo fare perché ci sono tante persone fra noi che si impegnano nelle Unità di Strada, operatori sociali e volontari delle associazioni e dei collettivi che da anni lavorano come supporto a chi si trova immerso nella complessa realtà del sex work.

Noi non giudichiamo, aiutiamo!

TUTTI I SOLDI DONATI VERRANNO UTILIZZATI PER ASSISTERE ECONOMICAMENTE E MATERIALMENTE LAVORATRICI E LAVORATORI SESSUALI IN SITUAZIONI DI ESTREMO BISOGNO.

Per contribuire va bene qualsiasi cifra vogliate donare, sottoscrivete in maniera libera e generosa 🎁

Nessuna/o da sola/o! Un piccolo gesto da Ognun* e Nessun* verrà lasciato indietro

🔥 Nessun* da sol*! 🔥


Lista delle organizzazioni promotrici del crowdfunding
🇬🇧 List of promoting organisations in our crowdfunding
🇪🇸 Listado de las organizaciones que patrocinan el crowdfunding

Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute onlus
pagina facebook – Responsabile : Pia Covre (lucciole.pordenon[at]gmail.com)

Collettivo transfemminista di sex workers e alleate/i Ombre Rosse
sito https://ombrerosse.noblogs.org/ contatto : ombrerosse.info[at]gmail.com

Luna blu – Centro Donna Giustizia – Centro Donna Ferrara

Sito: www.centrodonnagiustizia.it Responsabile : Valeria Ruggeri (uds[at]donnagiustizia.it)

Atn – Associazione transessuale Napoli

Sito: https://www.facebook.com/ AssTransNA/ Responsabile : Ileana capurro

PIAM onlus
sito: piamonlus.org – Responsabile : Alberto Mossino (piamonlus[at]yahoo.com)

Equality Cooperativa Sociale
sito: equalitycoop.org – Responsabile : Barbara Maculan (presidenza[at]qualitycoop.org)

Associazione Mimosa
sito: associazionemimosa.org – Responsabile : Gaia Borgato (presidenz[at]associazionemimosa.org)

Ora d’Aria
Responsabile : Carmen Bertolazzi (oradariaonlus[at]gmail.com)

Cooperativa Soc. Dedalus
sito: www.coopdedalus.it – Responsabile : Andrea Morniroli (andreamorniroli[at]libero.it) e Jean Dhainaut (tratta[at]coopdedalus.org)

Associazione Lule Onlus
sito: https://www.luleonlus.it/ – Responsabile : Sara Virzi (comunicazione[at]luleonlus.it)

Mit Movimento identità Trans Associazione Onlus
sito: https://mit-italia.it/ – Responsabile : Porpora Marcasciano (anna.damaro[at]mit-italia.it)

CAT Coop. Soc. Firenze
sito: https://www.coopcat.it/ Responsabile : Serena Mordini (serenamordini[at]gmail.com)

Progetto Stella Polare
pagina fb – Responsabile : Letonde Hermine Gbedo (stellapolare.trieste[at]gmail.com)

Associazione Penelope Coordinamento solidarietà sociale Onlus
sito: www.associazionepenelope.it – Responsabile : Oriana Cannavò (tratta[at]associazionepenelope.it)

Parsec Cooperativa
Pagina fb – Responsabile : Federica Gaspari (f.gaspari[at]cooperativaparsec.it)

Tampep Italia onlus
sito: https://www.tampepitalia.it/ – Responsabile : Giovanna Piera Viale (info[at]tapepitalia.it)

Il cammino
sito: https://www.ilcammino.org/ Responsabile : (direzione[at]nuovivicini.it)

Nuovi vicini Coop
sito: http://www.nuovivicini.it/cooperativa/ Responsabile : Ivana Latroffa (direzione[at]nuovivicini.it)

La tenda Onlus
sito: http://www.la-tenda-onlus.it/unita-di-strada-di-latina.html Responsabile : (segreteria[at]progettotenda.net)

 

LINK PER LE DONAZIONI:
https://www.produzionidalbasso.com/project/covid19-nessuna-da-sola-solidarieta-immediata-alle-lavoratrici-sessuali-piu-colpite-dall-emergenza/

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Diversità, Economia, Umanesimo e Spiritualità
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.