Gli italiani sono simpatici?

25.02.2020 - Silvia Nocera

Gli italiani sono simpatici?

Gli italiani sono gente simpatica. Certo. L’ironia e la creatività non mancano. Tutti ricordiamo che il giorno seguente all’emanazione della legge che obbligava a tenere le cinture in auto, già erano pronte e in vendita le magliette con la cintura disegnata sopra.

 

In questi giorni infuocati dal virus letale del panico e da quello dell’influenza da virus Corona, i nostri innumerevoli autori si stanno sbizzarrendo con commenti e immagini che, senza dubbio, aiutano a scaricare la tensione dell’allerta scatenata dalle istituzione e dai media.

 

Alcuni esempi burloni circolati nei social:

l’audio che offriva a prezzi modici un “cinese che tossisce” per evitare le code agli sportelli;

il biscottino della fortuna cinese con dentro il messaggio “Molilete tutti. Melde!”;

spacciatori che offrono eroina, cocaina, amuchina e mascherina;

riflessioni: vorrei farvi notare che è partito tutto quando il Papa ha dato uno schiaffo alla cinese;

suggerimenti: mangiate due spicchi d’aglio, non serve a niente ma vi terranno tutti a distanza di sicurezza; ecc.

Meno burloni gli esempi di psicosi collettiva:

il saccheggio di alimenti, farina e carta igienica nei supermercati;

lo sciacallaggio sulla vendita di mascherine, amuchina e disinfettanti;

i tutorial che spiegano come fabbricare l’amuchina in casa o improbabili mascherine fatte coi tovagliolini di carta;

la chiusura arbitraria di istituzioni pubbliche (scuole si, uffici no);

il blocco dei treni e dei trasporti pubblici;

le truffe con i falsificatori di tamponi;

il rimpatrio di lombardi e di veneti dalle Mauritius; ecc.

Niente affatto simpatiche alcune reazioni dei nostri connazionali, fatte di insulti, minacce e aggressioni rivolte ai cittadini cinesi regolarmente residenti nel nostro paese e che hanno spinto l’ambasciata cinese a pubblicare una dichiarazione ufficiale di protesta.

Assolutamente deliranti i primi commenti di alcuni politici di destra che hanno associato l’arrivo del virus Corona con i barconi dei migranti, per poter affrontare le nuove campagne elettorali per le elezioni regionali saltando in groppa al solito cavallo di battaglia.

Insomma, ma quanto sono simpatici questi italiani?

Guardiamo i fatti, già abbastanza divulgati ma forse non abbastanza compresi. Nel 2003 il mondo fu invaso dal virus della Sars, l’allarme dato alla OMS fece mettere in atto tutta una serie di precauzioni e fu fatta molta informazione. In pochi mesi l’epidemia fu contenuta anche se la malattia non fu debellata. La Sindrome da polmonite atipica si diffuse in tutto il pianeta, contagiò circa 8000 persone di cui circa 800 ne morirono, una percentuale altissima (10%). Non ho ricordo di quarantene di intere città in occidente, né di saccheggio di supermercati. Come fu gestita la comunicazione?

 

Certamente il Corona virus attuale è molto più contagioso e si è già diffuso dieci volte di più (anche se sostanzialmente in Cina). Sono attualmente attestati intorno ai 80.000 casi di contagio, ma la letalità del virus è nettamente inferiore con circa 2500 morti (circa il 3%) contro le circa 28000 guarigioni (quasi il 30%). Se in Italia prendiamo a confronto la comune influenza stagionale troveremo che al momento risulta essere molto più pericolosa. “In Italia i virus influenzali causano direttamente all’incirca 300-400 morti ogni anno, con circa 200 morti per polmonite virale primaria”, dice Fabrizio Pregliasco, virologo e ricercatore all’Università degli Studi di Milano. “A seconda delle stime dei diversi studi, vanno poi aggiunti tra le 4 mila e le 10 mila morti “indirette”, dovute a complicanze polmonari o cardiovascolari, legate all’influenza”.

A quanto pare i 60 milioni di simpatici italiani anche questa volta scamperanno all’eccidio per via di un virus extracomunitario. Speriamo anche che la loro simpatia non gli impedisca di attuare le precauzioni nel modo adeguato, per esempio: le mascherine dovrebbero essere indossate da chi ha dei sintomi influenzali, non dal resto del mondo, ma, a ben vedere, basterebbe mettere una mano davanti alla bocca quando si starnutisce o tenere a portata di mano un fazzoletto.

Sars del 2003: https://www.epicentro.iss.it/focus/sars/sars

Corona Virus 2020: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/25/news/coronavirus_cina_sud_corea-249521955/

https://www.agi.it/fact-checking/news/2020-02-20/coronavirus-influenza-stagionale-7136419/

 

Categorie: Europa, Internazionale, Opinioni, Politica, Salute
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.