Pat Patfoort spiega alla Piccola Scuola di Pace di Firenze il metodo dell’Equivalenza

03.11.2019 - Firenze - Redazione Toscana

Pat Patfoort spiega alla Piccola Scuola di Pace di Firenze il metodo dell’Equivalenza
(Foto di Irene L'Abate)

Presso le Baracche Verdi della Comunità dell’Isolotto a Firenze si è svolta, sabato 2 Novembre,  una giornata di incontro con Pat Patfoort, antropologa belga che ha inventato un metodo di risoluzione dei conflitti chiamato  metodo dell’Equivalenza.

Di fronte a un pubblico di una trentina di persone, all’interno del ciclo di incontri Pillole di Nonviolenza della Piccola Scuola di Pace “Gigi Ontanetti”, Pat ha spiegato i principi del suo metodo, che ha sviluppato ormai da quasi 50 anni ed ha anche presentato in anteprima il suo ultimo libro, Il Piccolo Albero Spaventato, che uscirà per la casa editrice Infinito a gennaio del 2020.

I partecipanti, alcuni dei quali venuti appositamente anche da altre città italiane, hanno avuto un’esauriente spiegazione del metodo che hanno potuto iniziare a praticare con esercizi e giochi proposti per l’occasione. A fine giornata si è presentato il nuovo libro per bambini, ispirato alle idee di Pat e alle sue esperienze di lavoro e di vita.

E’ stato anche formato un gruppo di autoformazione che lavorerà sul metodo dell’equivalenza a Firenze e dintorni nei prossimi tre anni.

Per ulteriori informazioni e per partecipare ai prossimi corsi è possibile consultare la pagina Facebook della Piccola Scuola di Pace  o iscriversi ai prossimi eventi a questo link 

Categorie: Europa, Internazionale, Nonviolenza
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 06.12.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.