Il primo ministro libanese si dimette in seguito a proteste di massa

30.10.2019 - Democracy Now!

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese

Il primo ministro libanese si dimette in seguito a proteste di massa
(Foto di Democracy Now1)

In Libano migliaia di persone si sono riversate nelle strade martedì per festeggiare  le dimissioni del primo ministro Saad Hariri, dopo due settimane di proteste di massa contro il governo.

“Prima di tutto vogliamo congratularci con il popolo, perché il partito del popolo ha vinto oggi e non un partito contro l’altro, come in passato” ha commentato Abdullah Hammoud, uno dei partecipanti alle manifestazioni. “Il popolo ha trionfato sul feudalesimo politico del paese. Continueremo nel nostro movimento e nella nostra rivolta, nella nostra rivoluzione per rovesciare gli squali finanziari che tengono il paese nelle loro grinfie”.

I manifestanti continuano a chiedere le dimissioni del resto dell’élite di governo libanese e la formazione di un nuovo governo con esperti indipendenti.

 

 

Categorie: Medio Oriente, Politica
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.