Organizzato da Napoli Senza Confini

Sabato 5 gennaio dalle ore 16:00 alle 18:00

Slargo metrò Toledo, Napoli

L’infamia di chi mette a rischio la vita di migliaia di esseri umani per ragioni ideologiche ed elettorali deve finire!

Da settimane 49 persone, bambini compresi, sopravvissute a un naufragio grazie all’intervento della SeaWatch 3 sono costrette a restare in balia delle onde per il vergognoso rimpallo di responsabilità dei governi europei e in primo luogo di quello italiano. La vita dei poveri, degli sfruttati, dei senzatetto di questo paese non è certo migliorata per questa ennesima carognata di Matteo Salvini.

La scelta dei sindaci delle città del sud, da Orlando a De Magistris, di dichiarare l’immediata disponibilità a far sbarcare queste persone è un segnale importante di disobbedienza e di civiltà che rispecchia la storia millenaria delle nostre città di mare. Ma è importante che tutte e tutti ci assumiamo le nostre responsabilità scendendo in piazza, testimoniando la nostra avversità alle leggi razziste e alle speculazioni xenofobe sulla vita di migliaia di persone!

Rete Antirazzist* di Napoli