Solidarietà ai familiari delle vittime di Strasburgo, condanna con fermezza e senza ambiguità

12.12.2018 - Co-mai Comunità del Mondo Arabo in Italia

Solidarietà ai familiari delle vittime di Strasburgo, condanna con fermezza e senza ambiguità
(Foto di wikimedia commons)

Un appello alla comunità musulmana e araba in Francia, in Italia e in Europa: denunciate qualsiasi sospetto, senza paura.

Solidarietà ai francesi e ai famigliari delle vittime e dei feriti , condanna con fermezza e senza ambiguità del feroce attentato a Strasburgo. Cosi le Comunità del mondo arabo in Italia (Co-Mai) e la Confederazione Internazionale Laica Interreligiosa (Cili-Italia) denominata proprio #Cristianinmoschea continuano il loro impegno sulla politica dei “due binari”: da una parte condannare, prevenire e combattere il terrorismo, garantendo la sicurezza di tutti senza distinzioni tra italiani e cittadini di origini straniera, sia laici quanto appartenenti a tutte le religioni. Bisogna proseguire e promuovere politiche per l’integrazione, facendo proposte concrete alle istituzioni, dichiara il prof. Foad Aodi, Fondatore di Co-mai e di Cili-italia.

“In questi ultimi anni molto difficili dal punto di vista degli attentati terroristi, soggetti a strumentalizzazioni politiche contro l’ immigrazione, i musulmani ed il mondo arabo, non abbiamo mai perso la speranza di arrivare ad una proficua convivenza tra le religioni e le civiltà, condannando tutti gli attentati senza ambiguità e senza paura” – continua Aodi -, che si appella a tutte le comunità musulmane, arabe e di origine straniera in Francia, in Italia e in Europa, alle quali chiede di non esitare a denunciare qualsiasi elemento sospetto, senza allarmismi, augurandosi che al più presto possibile venga arrestato l’attentatore in fuga e si ritorni, in tempi brevi, alla serenità per tutti, senza mai abbassare la guardia contro ogni tentativo o provocazione, che cercano di scatenare una guerra tra religioni.

Aodi ricorda che l’evento del 14.12, promosso dai nostri movimenti e con la Asl Roma 4 e Asl Roma 5, tende proprio a valorizzare il dialogo e la convivenza interreligiosa e interculturale .

 

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Nonviolenza
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.