Milagro Sala assolta in uno dei processi a suo carico

27.12.2018 - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Francese

Milagro Sala assolta in uno dei processi a suo carico
Il momento della lettura della sentenza (Foto di Telesur)

Il Tribunale penale n. 2 di Jujuy ha assolto Milagro Sala bella causa conosciuta con il nome “Balacera de Azopardo” (sparatoria di Azopardo), del 27 Ottobre del 2007, in cui la leader sociale era accusata di tentato omicidio.  Il processo era parte di quella serie di processi costruiti ad arte per impedire alla leader sociale di svolgere le sue attività politiche e sociali; in questo caso l’accusa di coinvolgimento di Milagro istruita con evidente ritardo rispetto ai fatti contestati, risalenti ad oltre dieci anni fa.

“E’ una piccola luce di speranza – ha dichiarato subito dopo la sentenza Milagro Sala –  si sta facendo giustizia di fronte alla persecuzione politica che sto soffrendo insieme ai miei compagni. Non ci speravo, mi sorprende molto”.

Durante il processo l’unico accusatore della dirigente della Tupac Amaru era Jorge Rafael Páes la cui testimonianza è stata contraddetta da tutti gli altri testimoni. Páes era stato prosciolto dal giudice istruttore Pablo Pullen Llermanos, accusatore di Milagro Sala in numerosi proceesi istruiti a suo carico con accuse pretestuose per evitare la decadenza dei termini di custodia cautelare. A seguito della testimonianza Páes era di prigione nel 2016.

Categorie: Diritti Umani, Internazionale, Sud America
Tags: , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Sciopero femminista globale

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.