Confluenza della Marcia Mondiale e della Jai Jagat

15.03.2018 - Mundo sin Guerras y sin Violencia

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Francese

Confluenza della Marcia Mondiale e della Jai Jagat

(Recorrido de la Marcha Mundial por la Paz y la Noviolencia)

Rappresentanti della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza e della Marcia Jai Jagat, riuniti a Gwalior (India), hanno concordato la collaborazione tra le due marce. E’ opinione comune che queste due azioni di ampia portata segneranno l’agenda mondiale della Pace e della Nonviolenza nel 2019-2020.

Jai Jagat e Marcia Mondiale

Entrambe le marce cominceranno nella stessa data, il 2 ottobre 2019, Giornata Internazionale della Nonviolenza. La Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza[i] (MM) partirà da Madrid e la Jai Jagat[ii] (JJ) da Nuova Delhi (India).

La Marcia Mondiale arriverà a Madrid l’8 marzo del 2020 dopo più di 5 mesi di circumnavigazione del pianeta, durante i quali passerà da oltre 300 città in circa 100 paesi. La Marcha Jai Jagat percorrerà camminando diecimila km attraverso 17 paesi, giungendo a Ginevra  nel settembre del 2020.

Dal momento che entrambe le Marce cominceranno lo stesso giorno e avranno obiettivi molto simili, hanno deciso di appoggiarsi reciprocamente. Gli accordi di collaborazione sono iniziati nell’aprile 2017 a Madrid e si sono conclusi con una giornata di lavoro tenutasi il 18 e 19 febbraio 2018 presso MGSA, Gwalior (India).

Rafael de la Rubia e Montserrat Prieto, rappresentanti di Mondo senza Guerre e senza Violenza[iii] (MSGeSV), l’organizzazione che guida la Marcia Mondiale, hanno incontrato un’equipe di Ekta Parishad[iv], l’organizzazione che promuove la Jai Jagat, guidata da Jill Car-Harris e Rajagopal P.V. In questo e nei successivi incontri con i coordinatori nazionali di Ekta Parishad, hanno discusso su come trovare una convergenza delle due marce e hanno raggiunto vari accordi, tra cui segnaliamo i seguenti:

Obiettivi comuni
1. Promuovere la nonviolenza nei percorsi di entrambe le marce e nei periodi preparatori. Elaborare diversi strumenti comuni di nonviolenza.
2. Considerare le Marce e le attività ad esse collegate come un mezzo per affrontare la violenza strutturale attraverso la nonviolenza attiva, ponendo come priorità i problemi della disuguaglianza, dell’ingiustizia e della violenza interna.
3. Introdurre i giovani alla nonviolenza come proposta etica che dia inquadramento alla loro vita.
4. Promuovere le donne come portatrici e leader della nonviolenza e della pace nei diversi eventi organizzati dalle due marce, soprattutto nelle discussioni con i rappresentanti dei governi e i legislatori.
5. Tenere presente che i governi locali e le municipalità sono un’area di attenzione primaria nella pianificazione di società nonviolente, attraverso la creazione di dipartimenti per la pace e l’uso di lenti della pace (osservatori di nonviolenza) nelle loro politiche e nei loro programmi.
6. Costruire reciprocità tra le due Marce per rafforzare gli sforzi comuni.

Punti di azione

Sono state inoltre concordate strategie di appoggio reciproco, tra cui si evidenzia il sostegno di Ekta Parishad alla MM nel suo percorso attraverso l’India. Altri accordi riguardano lo sviluppo di materiale didattico sulla nonviolenza a tutti i livelli. L’obiettivo è lo scambio di esperienze, l’impulso del lavoro in rete tra le due marce e il coordinamento di azioni congiunte lungo i percorsi, soprattutto all’inizio e alla fine di entrambe le marce, oltre ad altre azioni comuni.

Giornate per la Noviolenza

Grazie a un accordo del Rettore dell’Università ITM di Gwalior[v], Mr. Rama Shankar Singh, con i membri di Ekta Parishad, dal 19 al 24 novembre 2018 si realizzeranno nel campus universitario alcune giornate dal titolo Educazione Materiale per il Master in Nonviolenza, a cui Mondo Senza Guerre e senza Violenza è stata invitata a collaborare nell’ambito dei preparativi della II Marcia Mondiale.

Altri incontri

A Nuova Delhi e a Bombay si sono anche svolte riunioni e giornate di lavoro con attivisti umanisti e collaboratori della I Marcia Mondiale, a cui hanno assistito anche membri dell’equipe promotrice della MM giunti dal Kerala. In queste riunioni sono state fornite informazioni sugli avanzamenti e si è definita la forma di lavoro congiunto con i promotori della Jai Jagat.

A Bhopal gli attivisti della MM hanno avuto l’occasione di visitare diversi luoghi coinvolti nel disastro provocato nel 1984 dalla Union Carbide[vi], nel quale persero la vita migliaia di persone. Durante la visita all’ospedale che fu creato per soccorrere le vittime, il Dr. Satinath Sarangi[vii] ha parlato delle enormi conseguenze di quella grande tragedia, che ancora colpisce la popolazione. Con Satinath è stato concordato che la prossima MM servirà a condividere tutte queste esperienze a livello globale, in modo da dare loro visibilità, consapevoli che disastri come questo si ripetono in molte parti del mondo e vengono nascosti.

Sempre a Bhopal, i rappresentanti di MSGeSV sono stati invitati alla celebrazione del 74° anniversario della morte di Kasturba Gandhi[viii], la moglie di M. Gandhi. In quell’occasione Rafael De la Rubia ha dichiarato: “Siamo venuti alla ricerca delle radici di Gandhi e abbiamo scoperto Kasturba, una grande lottatrice della nonviolenza”. Montserrat Prieto, da parte sua, ha sottolineato che “nella prossima MM si potenzierà la figura della donna come portatrice di una sensibilità particolarmente vicina alla nonviolenza. Per questo motivo sottolineiamo che la MM terminerà l’8 marzo 2020, Giornata Internazionale della Donna”.

La II Marcia Mondiale arriverà in India a fine gennaio 2020 e percorrerà diversi stati nell’arco di 10 giorni. L’India sarà uno degli ultimi paesi dell’Asia ad essere toccato, prima di rientrare in Europa da Mosca, nella tappa finale verso Madrid.

[i] Marcia Mondiale per la Pace e la Noviolenza
[ii] Jai Jagat
[iii] Mondo senza Guerre e senza Violenza
[iv] Ekta Parishad
[v] ITM University di Gwalior
[vi] Disastro di Bhopal
[vii] Dtor. Satinath Sarangi
[viii] Articolo sul 74° anniversario di Kasturba Gandhi [i]

 

Categorie: Asia, Comunicati Stampa, Diritti Umani, Ecologia ed Ambiente, Fotoreportages, Internazionale, Nonviolenza, Pace e Disarmo, Questioni internazionali, Regione, Umanesimo e Spiritualità
Tags: , , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.