Cuba è il quinto paese a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

31.01.2018 - New York - Redazione Italia

Cuba è il quinto paese a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari
(Foto di http://misiones.minrex.gob.cu)

Nel corso di una cerimonia ufficiale la rappresentante  permanente di Cuba presso l’ONU, Anayansi Rodríguez, ha presentato la ratifica del paese caraibico al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN), firmato il 21 settembre.

“Con questa ratifica vogliamo sottolineare la massima priorità che Cuba assegna al tema del disarmo”, recita la nota ufficiale della missione diplomatica cubana riportata da Prensa Latina.

Il TPAN, promulgato dall’ONU nel luglio del 2017, per entrare in vigore, necessita della ratifica di almeno 50 stati firmatari. La procedura di ratifica varia da paese a paese. Negli ambienti vicini a ICAN (la campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari) si prevede che ci vorranno un paio di anni per arrivare all’entrata in vigore e si sollecita il movimento a fare pressione sia per la firma dei paesi non firmatari sia per l’accelerazione delle procedure di ratifica.

Categorie: America Centrale, Nord America, Pace e Disarmo, Questioni internazionali
Tags: , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.