Padova approva la mozione “Italia Ripensaci” a sostegno del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

29.11.2017 - Redazione Italia

Padova approva la mozione “Italia Ripensaci” a sostegno del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

Approvata a maggioranza, discussa dopo 6 ore di consiglio a cui hanno stoicamente assistito alcuni dei proponenti, la mozione “Italia Ripensaci: Sostegno al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari”. Di seguito il testo presentato e approvato.

Mozione “Italia Ripensaci:  Sostegno al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari”

Premesso che

la presenza negli arsenali e la diffusione di armi nucleari rappresenta ancora oggi una delle più grandi minacce alla pace e alla sicurezza internazionale, come le attuali vicende  stanno a dimostrare. l’Italia ha ratificato nel 1975 il Trattato di Non Proliferazione (TNP) che impone a tutti gli Stati parte di impegnarsi per realizzare il disarmo nucleare totale e globale  e aderisce al TNP in qualità di Stato non dotato di armamenti nucleari, essendosi impegnata a non costruirne né a procurarsene in alcun modo; sebbene gli accordi sul disarmo nucleare concordati tra le grandi potenze abbiano portato nei decenni allo smantellamento di decine di migliaia di armi nucleari, negli ultimi anni le operazioni di eliminazione sono talmente rallentate che, 25 anni dopo la fine della Guerra Fredda, rimangono ancora negli arsenali quasi 15.000 armi nucleari.

Un percorso denominato Iniziativa Umanitaria ha portato a una conferenza internazionale, aperta agli Stati membri delle Nazioni Unite, per negoziare un Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari, che è stato adottato con il voto positivo di 122 Stati, e un unico voto contrario, il 7 luglio 2017

considerato 

– che lo statuto del Comune di Padova all’art.2 dice “ Nell’esercizio delle proprie funzioni il Comune promuove la cultura di pace e dei diritti umani mediante iniziative culturali e di ricerca, di educazione, di cooperazione e di informazione che tendano a fare del Comune una terra di pace….”, e che Padova fa parte degli “Enti locali per la Pace”;

– che a Padova sono presenti e attive tante Istituzioni e Associazioni impegnate da decenni nella promozione della pace a livello locale, nazionale e internazionale;

–  l’universale avversione alle armi nucleari, sottolineata anche con il recente NOBEL alla pace 2017 alla ICAN, Coalizione Internazionale per l’abolizione delle armi nucleari;

Preso atto che

le Autorità italiane hanno dichiarato in più occasioni di non avere intenzione di aderire al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari che il 20 settembre alle Nazioni Unite si  è aperto  alla firma degli Stati, ed entrerà in vigore 90 giorni dopo la ratifica da parte di 50 Stati;

Ritenendo che

l’adesione al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari sia un’azione che contribuisce a promuovere il dialogo e la diplomazia, lasciandosi alle spalle la logica obsoleta della deterrenza nucleare fondata sulla sfiducia reciproca; e che invece l’entrata in vigore del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari potrà rafforzare la costruzione del paradigma di sicurezza internazionale costruito sulla multilateralità, sugli accordi per il disarmo, sulla sicurezza umana, che anche l’Italia in tante altre occasioni ha sostenuto.

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA  GIUNTA

ad aderire alla Campagna “Italia Ripensaci”, promossa dalla Rete Italiana per il Disarmo e dalla Campagna Senzatomica, controfirmando il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari,  come importante atto simbolico  di sostegno al percorso multilaterale di disarmo nucleare  e a dare disposizione agli uffici competenti per la trasmissione di questa decisione al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale per incoraggiarli a rivedere la posizione finora espressa e giungere alla firma e ratifica da parte  dell’Italia del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari.

Prime Firme:

-Portavoce ed Esecutivo delle Associazioni Pace Diritti Umani e Cooperazione Internazionale del comune di Padova

-MIR sez. di Padova

-Associazione per la Pace

-Donne in Nero

-Kito Onlus

-WFWP (Federazione Donne Pace nel Mondo)

-IGEA

-YA BASTA

-Agronomi e Forestali senza frontiere

-Comitato Padova per la Costituzione

-Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Comitato di Padova

 

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Pace e Disarmo
Tags: , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Forum Umanista Europeo 2018

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.