Clemente Spagnuolo, un cuore umanista

12.10.2017 - Avellino - Redazione Italia

Clemente Spagnuolo, un cuore umanista

Clemente Spagnuolo è partito verso altri luoghi improvvisamente, in un incidente stradale. Lo ricordiamo con le parole delle amiche di Avellino.

Ci sono persone che per la loro bontà e generosità avrebbero diritto all’immortalità.

Clemente Spagnuolo era una di queste. Lo abbiamo conosciuto all’ indomani del terremoto dell’80.  Giovani, tutti, muovevamo i primi passi in quello che sarebbe diventato uno dei Movimenti internazionali più diffusi sul pianeta: il Movimento Umanista.

Semplice coi suoi modi schietti era l’amico discreto e l’attivista sempre presente, un cuore umanista!

Nessuno viene a caso su questa terra, ognuno ha una missione, lascia un segno che continua negli altri. Continua attraverso la forza di un ricordo, di un’azione o di un tacito insegnamento. L’immagine che abbiamo nel cuore è quella di un gigante buono, il cui punto di forza era l’azione solidale.

Oggi ti salutiamo, certi che nello spazio e nel tempo in cui sei continuerai il tuo cammino. Dunque questo è solo un arrivederci, perché sappiamo, come diceva Silo, il nostro Maestro, che “niente ha senso nella vita se tutto finisce con la morte”.

Tiziana e Gabriella Guidi

Categorie: Europa, Umanesimo e Spiritualità
Tags: ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.