Emancipazione di donne e bambine: un evento parallelo al Forum dell’ONU

13.07.2017 - CLADE -

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Emancipazione di donne e bambine: un evento parallelo al Forum dell’ONU

Un evento parallelo al Forum Politico di Alto Livello dell’ONU ha affrontato il tema della parità di genere e l’emancipazione di donne e bambine

In questa giornata, è stato riconosciuto il ruolo importante svolto dalle organizzazioni della società civile per la promozione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, specialmente quelli relativi al diritto all’istruzione e alla parità di genere.

Ieri, 11 luglio, parallelamente al Forum Politico di Alto Livello dell’ONU (High Level Political Forum), si è tenuto l’evento “La alianza entre grupos de mujeres, organizaciones no gubernamentales y Agencias de la ONU en América Latina y el Caribe: una contribución para la implementación del ODS 5” (l’alleanza tra gruppi di donne, ONG e agenzie ONU in Latinoamerica e Caraibi: un contributo all’implementazione del ODS 5).

Il Forum Politico di Alto Livello costituisce la richiesta internazionale di osservazione e revisione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (ODS) adottati dagli stati membri delle Nazioni Unite nel settembre 2015. Nello specifico, L’ODS 5 sancisce l’impegno di “raggiungere la parità tra i generi e l’emancipazione di tutte le donne e le bambine entro il 2030”.

Alla suddetta attività, ha partecipato il rappresentante del Forum Dakar Honduras e membro del CLADE, José Javier Acevedo, che ci ha confidato come durante tale dibattito si sia evidenziata la necessità di approfondire gli impegni degli Stati trascendendo dalla dichiarazione e puntando sull’azione per realizzare gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. “Si è sottolineata la necessità di passare dalla mera contabilità all’umanizzazione di tali obiettivi”, ha aggiunto.

Secondo Acevedo, in questa giornata è stato riconosciuto anche l’importante ruolo svolto dalle organizzazioni della società civile per la promozione e il contributo fornito al parziale raggiungimento degli Obiettivi, in particolare per quanto riguarda il diritto all’istruzione come punto di partenza verso il raggiungimento di altri diritti umani.

Per quanto riguarda i diritti delle donne e delle bambine, è stata evidenziata una sfida ancora in atto che negli ultimi anni è transitata dalla Dichiarazione di Pechino agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (ODM) e ora agli ODS, senza che tali accordi siano stati sinonimo di reali cambiamenti delle condizioni di vita delle donne e delle bambine in generale e di quelle indigene in particolare. Qui di seguito, ecco alcune foto del meeting.

 

 

Traduzione dallo spagnolo di Cristina Quattrone

Categorie: Cultura e Media, Diritti Umani, Educazione, Internazionale, Non discriminazione
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.