Emancipazione di donne e bambine: un evento parallelo al Forum dell’ONU

13.07.2017 - CLADE -

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Emancipazione di donne e bambine: un evento parallelo al Forum dell’ONU

Un evento parallelo al Forum Politico di Alto Livello dell’ONU ha affrontato il tema della parità di genere e l’emancipazione di donne e bambine

In questa giornata, è stato riconosciuto il ruolo importante svolto dalle organizzazioni della società civile per la promozione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, specialmente quelli relativi al diritto all’istruzione e alla parità di genere.

Ieri, 11 luglio, parallelamente al Forum Politico di Alto Livello dell’ONU (High Level Political Forum), si è tenuto l’evento “La alianza entre grupos de mujeres, organizaciones no gubernamentales y Agencias de la ONU en América Latina y el Caribe: una contribución para la implementación del ODS 5” (l’alleanza tra gruppi di donne, ONG e agenzie ONU in Latinoamerica e Caraibi: un contributo all’implementazione del ODS 5).

Il Forum Politico di Alto Livello costituisce la richiesta internazionale di osservazione e revisione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (ODS) adottati dagli stati membri delle Nazioni Unite nel settembre 2015. Nello specifico, L’ODS 5 sancisce l’impegno di “raggiungere la parità tra i generi e l’emancipazione di tutte le donne e le bambine entro il 2030”.

Alla suddetta attività, ha partecipato il rappresentante del Forum Dakar Honduras e membro del CLADE, José Javier Acevedo, che ci ha confidato come durante tale dibattito si sia evidenziata la necessità di approfondire gli impegni degli Stati trascendendo dalla dichiarazione e puntando sull’azione per realizzare gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. “Si è sottolineata la necessità di passare dalla mera contabilità all’umanizzazione di tali obiettivi”, ha aggiunto.

Secondo Acevedo, in questa giornata è stato riconosciuto anche l’importante ruolo svolto dalle organizzazioni della società civile per la promozione e il contributo fornito al parziale raggiungimento degli Obiettivi, in particolare per quanto riguarda il diritto all’istruzione come punto di partenza verso il raggiungimento di altri diritti umani.

Per quanto riguarda i diritti delle donne e delle bambine, è stata evidenziata una sfida ancora in atto che negli ultimi anni è transitata dalla Dichiarazione di Pechino agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (ODM) e ora agli ODS, senza che tali accordi siano stati sinonimo di reali cambiamenti delle condizioni di vita delle donne e delle bambine in generale e di quelle indigene in particolare. Qui di seguito, ecco alcune foto del meeting.

 

 

Traduzione dallo spagnolo di Cristina Quattrone

Categorie: Cultura e Media, Diritti Umani, Educazione, Internazionale, Non discriminazione
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.