Yanis Varoufakis e Lorenzo Marsili lanciano la nuova proposta politica per rifondare l’Europa

Dal regista Ken Loach al cofondatore di Podemos, al Teatro Italia (Via Bari 18, Roma ) una rappresentanza di partiti, movimenti e intellettuali a sostegno della rivoluzione democratica in Europa

Roma, 16 marzo 2016 – Il 25 marzo si celebrerà il 60esimo anniversario dei Trattati di Roma, l’atto che ha dato il via al processo di integrazione europeo. In questa data fortemente simbolica, e nel momento di massima crisi del progetto europeo, la capitale italiana ospiterà un Consiglio europeo straordinario con la presenza di tutti i capi di governo europei e una serie di manifestazioni anti-europee. In quella stessa giornata, e con una storica partecipazione internazionale, DiEM25, il movimento politico pan-europeo che conta già 60.000 iscritti, inaugurerà un terzo spazio. All’interno dell’iniziativa “iI tempo del coraggio”, sarà infatti presentato lo European New Deal: un piano di riforma dell’economia europea attuabile già domani, con proposte politiche concrete, alternative e dirompenti.

Il 25 marzo quindi, dopo la chiusura delle celebrazioni dei trattati di Roma, ci sarà una grande serata di teatro politico, dalle ore 20.00 alle 23.00 per presentare una proposta nuova e concreta. Un piano programmatico che conterrà non solo il “cosa fare”, ma anche un “come fare” per scardinare l’establishment responsabile del disastro attuale e il risorgere di nazionalismi e xenofobia. L’obiettivo: costruire per la prima volta nella storia europea un’ampia convergenza progressista, capace di strappare l’Europa e l’Italia alla falsa dicotomia tra politiche di austerità e nazionalismo. Nello specifico, il nuovo percorso politico sarà svelato nel corso della serata.

Partecipano: l’ex ministro delle finanze greco e cofondatore di DiEM25 Yanis Varoufakis, il regista Palma d’Oro Ken Loach; il cofondatore di Podemos Juan Carlos Monedero; la copresidente dei Verdi Europei Ska Keller, il vicepresidente del Parlamento spagnolo Marcelo Exposito. Fra i partecipanti italiani, l’avvocato Anna Falcone, il sindaco di Napoli Luigi dei Magistris, il cofondatore di DiEM25 e autore Lorenzo Marsili.