Partita la “Carovana Italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia”

04.04.2016 - Carovane Migranti - Redazione Italia

Partita la “Carovana Italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia”
(Foto di regioni.amnesty.it)

Il 2 aprile 2016 la “Carovana Italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia” è partita da Torino e nel pomeriggio è arrivata a Mondeggi, nella fattoria senza padroni, enorme tenuta di proprietà della provincia di Firenze, completamente abbandonata prima dell’arrivo, due anni fa, di un gruppo di persone, alcuni produttori biologici, altri professori, studenti, semplici cittadini locali e stranieri, che, insieme, hanno deciso di ridare vita alla fattoria con un tipo di allevamento e agricoltura tradizionali, l’istituzione di una scuola contadina, la coltivazione degli ulivi per fornire olio gratuitamente agli abitanti.

Così Mondeggi è diventato davvero bene comune, modello di uno sviluppo sano e sostenibile con la custodia e l’utilizzo della terra da parte della popolazione evitando invece la vendita di terre demaniali da parte dello Stato.

A sera, dopo la visita alla fattoria e il dialogo con i suoi abitanti, ci si è riuniti attorno ad un grande falò per raccontarsi e ascoltare le storie dei nostri testimoni e, con il tepore del fuoco a scaldare mani e cuori, ci si è ritrovati, dopo un solo giorno, a far già parte di una grande famiglia.

Ieri, 3 aprile, la Carovana, nuovamente in viaggio, è giunta a Roma con arrivo nel tardo pomeriggio.

Continuate a seguirci!

Carovane Migranti

Ecco le nostre  tappe

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags:

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.