Difendiamo il cittadino, sosteniamo lo sviluppo

20.09.2015 - Francesco Cecchini

Difendiamo il cittadino, sosteniamo lo sviluppo
da sinistra a destra: Girotto, Dugar, Vanin e Borrelli (Foto di Francesco Cecchini)

Evento su difendiamo il cittadino, sosteniamo lo sviluppo organizzato a Monteblluna il 18 settembre scorso  dal Movimento 5 Stelle.


L’evento ha raccolto nell’auditorium della biblioteca di Montebelluna un pubblico importante.
I partecipanti  hanno ascoltato con attenzione ed applaudito  Orietta Vanin, assessore del comune di Mira, l’eurodeputato David Borrelli., il senatore  Gianni Girotto e l’intervento, dal pubblico, di Valente Chiaregato.
Orietta Vanin  ha parlato con passione dell’impegno richiesto per amministrare bene un Comune. Ha raccontato molte cose, ma innanzitutto del tornado che ha colpito Mira a luglio e l’impegno di centinaia di persone accorse da tutto il Veneto che in tre giorni hanno pulito la città e fatto le prime riparazioni. Un esempio positivo di impegno volontario sul quale una buona amministrazione deve appoggiarsi.
L’eurodeputato David Borrelli ha spiegato con grafici e numeri come il TTIP ( Trattato Transatlantico sul Commerio e gli Investimenti), danneggerà, se approvato e diventerà operativo, le  Piccole e Medie Industrie italiane. Ha inoltre spiegato l’ ISDS ( Risoluzione delle Controversie tra Investitori e Stato), un’arma delle multinazionali contro gli Stati.
Il senatore Gianni Girotto ha spiegato molte possibilità pratiche di risparmio per i cittadini, dalla bolletta energetica ai gruppi di acquisto. Ha  criticato le energie fossili che stanno distruggendo il pianeta e messo in luce il valore economico delle energie rinnovabili. Inoltre come la finanza etica, Banca Etica siano una valida alternativa per i cittadini alle banche normali.
Valente Chiaregato, dal pubblico, con un intervento molto sintetico ed efficace ha puntato il dito contro quello che la dirigenza di Veneto Banca ha operato a danni dei risparmiatori, innanzi tutto i piccoli.
Ruberto Dugar ha coordinato bene le relazioni e gli interventi.
Chi ha assistito a quanto detto ha lasciato l’Auditorium della Biblioteca con maggiori informazioni sui temi trattati e grazie all’intervento di chiusura del senatore Gianni Girotto con la coscienza che come cittadini bisogna non delegare tutto alle donne e agli uomini presenti nelle istituzioni, ma impegnarsi in prima persona per risolvere i molti problemi che vi sono nella realtà politica, sociale ed economica del paese Italia.

 

Categorie: Europa, Politica
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 13.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.