Yemen: videostoria di un ragazzo giunto in Italia in fuga dal suo paese

28.08.2015 - Medecins sans Frontieres

Yemen: videostoria di un ragazzo giunto in Italia in fuga dal suo paese

“Quando uno arriva al limite e vede che tutto intorno a sé è difficile, allora parte. Altrimenti non lo avrei mai fatto. Spero di diventare un giornalista”

Abdoow Sef, giovane ragazzo yemenita, ha lasciato il suo paese quasi un anno e mezzo fa. Studiava a Sana’a quando è iniziata la guerra. Ha vissuto in Somalia per sette mesi, prima di intraprendere il pericoloso viaggio verso l’Europa. In Libia rimane imprigionato in una casa a Tripoli con circa 120-150 persone, ma riesce a imbarcarsi su una vecchia barca nel tentativo di raggiungere le coste italiane.
Il 9 luglio scorso Abdoow è stato portato in salvo a Trapani dalla Dignity I, nave di MOAS- MSF, insieme a più di 103 persone, per la maggior parte provenienti dall’Eritrea e dalla Somalia. Ma adesso, il viaggio continua, Abdoow sogna di andare in Svezia e diventare giornalista.

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Medio Oriente
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.