Sì dei ministri arabi a forza militare regionale

27.03.2015 - MISNA Missionary International Service News Agency

Sì dei ministri arabi a forza militare regionale
(Foto di Wikipedia)

I ministri degli Esteri dei paesi arabi hanno aderito all’iniziativa egiziana di creare una forza militare congiunta per contrastare le crescenti minacce alla sicurezza nella regione: lo ha dichiarato il segretario della Lega Araba, Nabil Al-Arabi.

Una bozza di risoluzione sarà presentata ai leader arabi per l’approvazione al vertice della Lega Araba, previsto nella località turistica egiziana di Sharm El-Sheikh domani e dopodomani. La notizia giunge mentre in queste ore in Yemen continuano i raid aerei dell’aviazione saudita e degli alleati arabi sulle postazioni dei ribelli Houthi nella capitale Sana’a.

“La forza militare congiunta – ha detto Al-Arabi in una conferenza stampa – dovrà concentrarsi su “un intervento rapido in qualsiasi Stato arabo la cui sicurezza nazionale è minacciata o affronta il pericolo del terrorismo”, aggiungendo che la forza unificata sarebbe la seconda dopo quella creata in occasione della guerra con Israele nel 1973.

Al-Arabi ha confermato che il presidente yemenita Abd al Rabbo Mansur Hadi ha lasciato Aden per l’Arabia Saudita, e parteciperà al vertice del 28-29 marzo.

Categorie: Medio Oriente, Politica
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.