Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, le iniziative a Parma

20.11.2014 - Redazione Italia

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, le iniziative a Parma
(Foto di Comune di Parma)

Riduci, ripara, riusa, ricicla, ricerca e riprogetta sono le sei parole chiave che l’Associazione 6erre ha posto nel proprio acronimo e che rappresentano le linee guida degli incontri che la stessa Associazione ha organizzato in diverse scuole di Parma, con il patrocinio e la coorganizzazione del Comune, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione della sesta edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Laura Baldi, referente dell’Associazione 6erre, e l’assessore all’ambiente, Gabriele Folli, hanno incontrato oggi, diverse classi, partendo dalla 2^ E del Liceo scientifico statale Giacomo Ulivi.

Venti alunni e l’insegnante di scienze Gabriella Dallafiora hanno seguito l’incontro nel quale sono stati forniti utili suggerimenti per ridurre i rifiuti attraverso comportamenti virtuosi. Tanti gli esempi: dall’uso dell’acqua del rubinetto all’attenzione alle tipologie di imballaggi dei prodotti, per arrivare ai regali “intelligenti” in vista del Natale come un bel corso di chitarra o un abbonamento al cinema. La riduzione dei rifiuti passa anche attraverso il loro riuso e la loro riparazione.

E anche la ricerca a livello industriale e produttivo è fondamentale per un futuro più pulito, ne sono un esempio le potenzialità legate alle nuove stampati 3D, che si collegano al tema della ricerca. L’assessore all’ambiente, Gabriele Folli, ha fatto riferimento al progetto che vede il Comune di Parma impegnato a raggiungere l’80% di raccolta differenziata nel 2015, anche attraverso l’introduzione di nuovi strumenti come la “tariffazione puntuale” volta a premiare coloro che effettuano una raccolta virtuosa con la riduzione del numero degli svuotamenti del bidoncino grigio del residuo.

“Differenziare – ha ricordato l’assessore Folli – ha risvolti importanti non solo da un punto di vista ambientale, ma anche sul risparmio energetico, con margini importanti di crescita, in prospettiva, in campo occupazionale e la realizzazione di economie di scala importanti”. L’appuntamento è per sabato 22 novembre, dalle 10.30 alle 18,30, sotto i portici dell’Ospedale Vecchio di via D’Azeglio dove l’Associazione 6erre, assieme alle realtà del territorio attive nel settore della riduzione e del riuso, della riparazione e del riciclo, della ricerca e della progettazione, ha programmato la prima Mostra del Riuso e diversi laboratori: “Scambiamoci i giochi”, “Riciclattoli” e quello relativo all’uso della lombricompostiera domestica. Obiettivo della giornata è quello di sviluppare e sostenere modelli innovativi di approccio ai materiali post utilizzo con il coinvolgimento delle scuole.

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Parma

Categorie: Comunicati Stampa, Ecologia ed Ambiente, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 22.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.