A fine gennaio ha preso vita a Lampedusa, un incontro internazionale che ha visto la partecipazione di decine di associazioni e centinaia di persone, riunitesi per redigere la Carta di Lampedusa. Il documento, scritto e discusso in ogni suo punto dai presenti, e con il contributo di molti interessati collegati via internet, rappresenta la base per una nuova formulazione in chiave rigorosamente europea, del concetto di migrante, di accoglienza, di frontiere. La Carta di Lampedusa, ha permesso di mettere in rete moltissime realtà che da anni si occupano della questione migrante, creando relazioni forti, entusiasmi e aspirazioni comuni da perseguire insieme, anche attraverso la costruzione di un fitto calendario di eventi, italiani ed europei, che hanno l’intento di diffondere la Carta e di stimolare in maniera sempre più articolata, capillare la discussione.

E’ possibile visualizzare il reportage sulla carta a questo link:
La foto e il reportage video sono di Chiara Moncada