Ricordo di don Gallo

23.05.2013 - Milano - Vittorio Agnoletto

Ricordo di don Gallo
(Foto di William Domenichini)

Aveva un’insaziabile sete e fame di giustizia. La mia esperienza con lui, dalla Lila al luglio 2001 a Genova.

“Beato chi ha fame e sete di giustizia ….”  tutta la vita di Andrea è stata una testimonianza di questo versetto delle Beatitudini;  con la convinzione che  praticare l’insegnamento evangelico  significa impegnarsi per realizzare già su questa terra  un mondo di giustizia e di uguaglianza.

Ci siamo conosciuti negli anni Ottanta; allora ero il presidente della LILA –Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS – ed  Andrea è stato per lungo tempo il responsabile della sede genovese della Lila: lui prete di fronte ad una Chiesa ufficiale che considerava l’AIDS un peccato e che in nome di una falsa morale condannava alla solitudine migliaia di persone sieropositive, parlava esplicitamente dell’uso del profilattico come strumento necessario per salvare delle vite umane, ospitava e trattava da pari con piena dignità chi viveva storie difficile di emarginazione, di tossicodipendenza o di prostituzione e rivendicava il diritto di ogni essere umano, eterosessuale, omosessuale, bisessuale, transessuale a ricercare con onestà i propri percorsi di felicità.

Quindici anni dopo ho ritrovato Andrea nelle drammatiche giornate del luglio 2001 al fianco del movimento; impegnato con noi nei  giorni del Forum a discutere le strategie alternative alla ferocia del liberismo, è stato tra i primi, già la sera del 20 luglio, a denunciare “la vergognosa trappola” costruita dalle forze dell’ordine e dal governo Berlusconi per reprimere violentemente e distruggere il movimento.

Molti in questi anni lo hanno chiamato estremista: lui aveva semplicemente scelto di stare sempre dalla parte degli ultimi, dei senza voce.

Categorie: Diritti Umani, Europa, Salute
Tags:

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.