Inizia a lavorare la commissione per la riconciliazione

06.09.2011 - Abidjan - MISNA Missionary International Service News Agency

Con la pubblicazione dei nomi dei commissari, a quattro mesi dalla sua nascita la Commissione diventa così operativa: voluta dal presidente Alassane Dramane Ouattara, è chiamata a riavvicinare gli ivoriani dopo la crisi post-elettorale nella quale più di 3000 persone sono state uccise e un decennio segnato da tensioni laceranti.

Oltre a Drogba, che rappresenta gli ivoriani della diaspora, spicca il nome del capo del Consiglio superiore degli imam, Cheikh Boikary Fofana, nominato secondo vice presidente, e dell’arcivescovo di Bouaké, monsignor Paul Siméon Ahouanan, terzo vice presidente. Ci sono anche cinque commissari per le cinque grandi regioni del paese, tra cui Odette Kouamé (centro), Françoise Offoumou Kaudjis (est) e Marie-France Goffri (sud), mentre la signora Djégué Kane Diallo darà voce alle istanze dei cittadini africani residenti in Costa d’Avorio.

Categorie: Africa, Politica

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort