Opinioni

Se il PUB spara su un manifesto, merita comprensione

Vedo indignazione, sconcerto per l’attacco all’arma bianca contro la quinta colonna del KGB in Italia che domani sfilerà da Perugia ad Assisi in nome del filosovietico Aldo Capitini. Vi confesso che la mia reazione è stata diversa: ho provato grande…

Per il multilateralismo e la diplomazia per la pace

Si celebra il 24 aprile una ricorrenza “dimenticata” cui è bene però riservare attenzione, tanto più nel tempo della nostra attualità, nello spazio e nel tempo sfigurati dalla guerra, dal militarismo, dalle ambizioni unipolari, dalle misure coercitive unilaterali e illegittime,…

La Repubblica, Stefano Cappellini: un vilipendio alla marcia per la pace?

Nel suo articolo Stefano Cappellini critica le prese di posizione dei pacifisti e il manifesto della marcia per la pace di Assisi Il collega di Repubblica sembra non aver capito nulla del pacifismo, sembra invece, con la tesi che l’Ucraina…

Peste o colera? Il dilemma degli elettori francesi

Domenica 24 aprile, i Francesi e le Francesi sono chiamate alle urne per il secondo turno delle elezioni presidenziali. Sono tenuti a scegliere il “meno peggio” tra Emmanuel Macron, che al primo turno ha ottenuto 27,8% dei voti espressi e…

Caro Presidente Draghi, vogliamo la pace e le comunità energetiche

Caro Presidente Draghi, chissà se quando ha pronunciato la famosa domanda “Preferite la pace o i condizionatori accesi d’estate?” era consapevole di riproporre agli italiani l’alternativa di mussoliniana memoria “Volete burro o cannoni?”. C’era un indubbio cinismo nel Suo quesito,…

Venezuela, dal golpe del 2002 alla lotta contro il latifondo mediatico

Le società di comunicazione private e le agenzie internazionali, durante il colpo di Stato nell’aprile 2002, si mobilitarono per la manipolazione e la distorsione dei fatti nel tentativo di rovesciare il governo rivoluzionario di Hugo Chávez. A ribadirlo è stato…

Erdogan, Turchia: critiche all’invasione nella zona di confine con l’Iraq

L’invasione turca della zona di confine con l’Iraq, nel nord del Kurdistan, ha suscitato critiche al silenzio del governo di Baghdad. In particolar modo sono state valutate come pericolose le dichiarazioni del ministro della difesa di Ankara, Akar, che ha…

Cosa ha causato il disastro dello Sri Lanka?

Se dico che è stato Facebook, la gente si chiederà se ho sviluppato qualche malattia mentale. Se dicessi che sono stati l’FMI e la Banca mondiale, gli appassionati di economia rabbrividirebbero, perché non erano nemmeno nel quadro, almeno direttamente. Ma…

L’Occidente tra dominio e libertà, oltre la retorica del “mondo libero”

Ormai le notizie che giungono dalla guerra in Ucraina sono in minima parte descrizione di fatti, ed invece soprattutto chiari strumenti di propaganda totale e apocalittica, la cui logica è: “Se vinciamo noi l’umanità è salva, se vincono loro il…

La pace ha bisogno di convergenza

Allo scoppio di questo conflitto armato in Europa molti hanno sentito la necessità di far sentire la propria voce contro la guerra e a favore della pace. Numerose le iniziative, gli appelli e le manifestazioni. Questa necessità è aumentata di…

1 2 3 4 5 547