Internazionale

23.10.2009

Sulla “Chiamata” alla Guerra Mapuche in Cile

A causa delle notizie delle ostilità nel sud del Cile tra comuneros mapuche e forze poliziesche e della diffusione di un comunicato nel quale un raggruppamento indigeno dichiara guerra allo Stato cileno, l’organizzazione Mapuche Argentina fa conoscere la sua posizione rispetto alla violenza e all'integrazione tra nazioni che condividono un territorio. »

23.10.2009

Settimana del disarmo dal 24 al 30 Ottobre

L’ONU organizza annualmente la Settimana del disarmo in occasione dell’anniversario della sua fondazione con l’obiettivo di sensibilizzare gli stati membri sul pericolo della corsa armamentista e diffondere tra i cittadini una maggiore consapevolezza sull’urgenza del disarmo. Si esortano i Paesi a destinare le risorse economiche investite per le armi a favore dello sviluppo. »

23.10.2009

Ecuador e Giappone: Costituzioni per la Pace

Lo studio degli articoli sul controllo degli armamenti nucleari delle Costituzioni nazionali dell'Ecuador e del Giappone sarà l'argomento centrale della conferenza internazionale organizzata in Ecuador nei primi giorni di novembre. Peace Boat durante il suo 67° viaggio attorno al mondo approderà al porto di Coperta per partecipare alla conferenza, tra i passeggeri 10 Hibakusha »

23.10.2009

Dibattiti intorno alla designazione di Obama come Premio Nobel per la Pace

Il Premio Nobel per la Pace che ha recentemente ricevuto il presidente statunitense Barack Obama continua a provocare forti dibattiti. Scrittori, ambasciatori ed istituzioni hanno dato la loro opinione su questa controversa designazione. La cosa certa è che, con questo premio, ci si aspetta che Obama contribuisca a fortificare la Pace nel suo paese e nel mondo. »

22.10.2009

Mosca: la Marcia Mondiale ricevuta alla Fondazione Gorbatciov

Venti membri dell'Equipe Base della Marcia Mondiale sono stati ricevuti dalla direttrice della Fondazione Gorbatciov a Mosca, alla quale Rafael Rubia ha donato il Manifesto per la Pace e la Nonviolenza. Il porta voce della Marcia Mondiale ha espresso l'importanza della presenza dell'Equipe Base a Mosca, dove nel 1994 ha fondato l'Associazione “Mondo senza Guerre”. »

21.10.2009

A Hiroshima 1000 candele contro il nucleare

La messa al bando delle armi nucleari è stata richiesta simbolicamente con 1000 candele che sono state accese durante l’evento “NO NUKES 2020” (No al Nucleare entro il 2020) organizzato dalla Fondazione per la Pace e la Cultura di Hiroshima. Alla manifestazione ha partecipato anche l’equipe base della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza »

21.10.2009

Dialogo tra palestinesi e israeliani a Wallaje (Palestina)

Grazie all'opera di mediazione di Luisa Morgantini alcune associazioni popolari palestinesi che si erano opposte all’evento di celebrazione della Marcia a Wallaje, in territorio palestinese, al quale erano invitati esponenti israeliani, hanno aperto il dialogo e le proprie case alla delegazione della Marcia riconoscendone il ruolo di ambasciatrice di pace. »

21.10.2009

Coordinamento Arauco Malleco ha appena dichiarato guerra allo stato cileno

Il Coordinamento Mapuche considera concluso il dialogo con la Repubblica del Cile e gli dichiara guerra, argomentando l'esistenza di un trattato tra la Nazione Mapuche e il governo cileno ratificato alla fine dell'anno 1825 nel parlamento di Los Angeles, che secondo il raggruppamento indigeno, è stato violato dallo Stato cileno nel periodo dell'Occupazione dell'Araucanía. »

21.10.2009

Organizzazioni sociali di Panama rifiutano l’installazione di basi militari statunitensi

Movimenti contadini e indigeni, insieme a organizzazioni di docenti, studenti e lavoratori si sono espressi contro la firma dell'acccordo tra i governi del Panama e degli Stati Uniti, prevista per il 30 ottobre, per la reinstallazione di basi militari. Il progetto sarebbe inquadrato nel Piano Colombia, ora denominato Iniziativa Mérida, progettato dal governo statunitense. »

21.10.2009

Cosa c’è dietro quello che compriamo?

Secondo l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, oggi circa 12 milioni di persone sono vittime della società dei consumi. Una nuova campagna "Compra responsabile" vuole far prendere coscienza sull'origine oscura di molti prodotti, per l'eliminazione della domanda di quei manufatti ottenuti con lo sfruttamento e la tratta. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.