Migranti

26.06.2019

La Sea Watch forza il blocco ed entra nelle acque italiane

La Sea Watch forza il blocco ed entra nelle acque italiane

Giornata drammatica per i migranti soccorsi dalla Sea Watch e l’equipaggio della nave. “Questa mattina abbiamo comunicato ai naufraghi la decisione della Corte di rigettare il ricorso. Sono disperati. Si sentono abbandonati. Ci hanno detto che la vivono come una negazione, da parte dell’Europa, dei loro diritti umani”  si legge… »

26.06.2019

Sea Watch: anch’io sto con la sbruffoncella

Sea Watch: anch’io sto con la sbruffoncella

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, da varie fonti, diverse iniziative a sostegno della Sea Watch a fronte di quanto sta accadendo in queste ore: la capitana della nave ha deciso di forzare il blocco e sta sbarcando a Lampedusa, e i toni di Salvini diventano sempre più violenti e volgari. Presidi… »

26.06.2019

Sea Watch e non solo: testimonianza di una giornalista-attivista

Sea Watch e non solo: testimonianza di una giornalista-attivista

Mentre scrivo la drammatica vicenda dei migranti salvati dalla Sea Watch e rimasti bloccati per quasi due settimane in mare nell’ennesimo, cinico braccio di ferro tra Italia e resto d’Europa non si è ancora conclusa, ma avendola seguita con passione mi sento di sottolinearne alcuni aspetti che vanno al di… »

26.06.2019

Sea Watch, è spregevole fare campagne speculative sulla pelle delle persone

Sea Watch, è spregevole fare campagne speculative sulla pelle delle persone

Coerentemente con quanto il Partito Umanista ha espresso nei mesi scorsi, in opposizione alle politiche del ministro dell’Interno Matteo Salvini, torniamo a condannare quei provvedimenti e la retorica sui “porti chiusi” che ha tenuto bloccata la nave Sea Watch 3 al largo di Lampedusa per quasi  due settimane. Condanniamo esplicitamente… »

26.06.2019

Sea Watch, Corte Europea di (in)Giustizia: non riconosciamo questa sentenza come giusta

Sea Watch, Corte Europea di (in)Giustizia: non riconosciamo questa sentenza come giusta

GIOVEDI’ 27 GIUGNO DALLE ORE 10.00 PRESIDIO DAVANTI ALLA PREFETTURA PIAZZA PALAZZO – CAGLIARI La Corte di (in)Giustizia ha deciso: ha deciso che la “fortezza Europa deve rimanere inespugnabile. Non espugnabile da povera gente che fugge da guerre, fame e carestie. A… »

25.06.2019

Sea Watch, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo respinge il ricorso

Sea Watch, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo respinge il ricorso

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha respinto il ricorso presentato ieri dalla Sea Watch, ritenendo che non siano necessarie misure urgenti e provvisorie per sospendere il Decreto sicurezza bis, in base al quale la nave non può entrare nelle acque territoriali italiane. La Corte ha chiesto comunque “alle autorità… »

25.06.2019

Torino: Presidio cittadino in solidarietà alla Sea watch 3

Torino: Presidio cittadino in solidarietà alla Sea watch 3

Siamo un gruppo di cittadini solidali appartenenti a diverse realtà che, a prescindere da appartenenze partitiche e/o confessionali, ha deciso di raccogliere l’invito alla mobilitazione nazionale lanciato dal parroco di Lampedusa Don La Magra e dal Forum Solidale Lampedusa in favore dello sbarco in un porto sicuro dei profughi della… »

23.06.2019

Che cosa succede al processo contro Mimmo Lucano?

Che cosa succede al processo contro Mimmo Lucano?

Di Giovanna Procacci – Comitato Undici Giugno Milano L’11 giugno scorso è iniziato presso il tribunale di Locri il processo a Mimmo Lucano, ex-sindaco di Riace, e ad altre 26 persone. E’ iniziato in un clima surreale, una città blindata, reparti speciali, un tribunale protetto dietro sbarramenti di poliziotti, qualcosa… »

23.06.2019

Sea Watch all’undicesimo giorno in mare

Sea Watch all’undicesimo giorno in mare

La notte scorsa uno dei 43 naufraghi a bordo della #SeaWatch3 è stato evacuato dalla @guardiacostiera a Lampedusa a causa del serio peggioramento delle sue condizioni di salute. 11 giorni in mare. 11 giorni senza porto. 11 giorni… »

22.06.2019

Unicef: 15.500 bambini e giovani migranti registrati in Messico nei primi 4 mesi dell’anno, 130 al giorno

Unicef: 15.500 bambini e giovani migranti registrati in Messico nei primi 4 mesi dell’anno, 130 al giorno

“Circa 15.500 bambini e giovani migranti sono stati registrati dalle autorità messicane per la migrazione nei primi quattro mesi dell’anno, 130 al giorno, secondo le ultime stime dell’Istituto Nazionale per le Migrazioni. Questa cifra rappresenta un aumento di oltre il 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.